L’OPINIONE / Salomone: “Attenta Lazio, al derby rischi di prenderne 5”

L’OPINIONE / Salomone: “Attenta Lazio, al derby rischi di prenderne 5”

Di certo c’è bisogno di fare qualcosa perché c’è un derby all’orizzonte che potrebbe trasformare la stagione da fallimentare in tragica

Lotito disperato

ROMA – Pioli è al capolinea, forse non gli basterà nemmeno fare risultato a Milano, in ogni caso la sua avventura sulla panchina della Lazio è finita: domenica sera o a giugno. Il feeling – scrive Luigi Salomone su Iltempo.it – non c’è più ma Lotito aspetta, pentito di non aver accettato il consiglio di tanti che volevano esonerare l’allenatore già a dicembre prima della trasferta di San Siro con l’Inter, guarda la coincidenza. Pesano, come sempre, i soldi che Pioli dovrà prendere fino a giugno del 2017 (circa 1.3 milioni), il tecnico ha fatto capire che non si dimetterà, quindi tutto rinviato anche se era una scelta fondamentale per non trasformare le ultime nove partite in un calvario senza fine. Se, finalmente, Lotito taglierà il suo tecnico, bravissimo l’anno scorso, colpevole per il fallimento di questa stagione, ci sono due strade: prendere subito Mazzarri o Prandelli investendo sull’allenatore, oppure consegnare la panchina a Simone Inzaghi aspettando l’arrivo di Mihajlovic avversario domenica ma candidato serio per la Lazio del futuro. Difficile sapere quale sia la scelta migliore, il cuore direbbe la seconda, di certo c’è bisogno di fare qualcosa perché c’è un derby all’orizzonte che potrebbe trasformare la stagione da fallimentare in tragica. Si rischia di rivivere il record di Zaccheroni (10 marzo 2002, 1-5 contro la Roma): un incubo vero.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy