Marchegiani: “Io laziale grazie alla squadra del 1974”

Marchegiani: “Io laziale grazie alla squadra del 1974”

FLASH – Luca Marchegiani, portiere del secondo scudetto è molto emozionato:“Atmosfera pazzesca, pensavo fosse un momento di nostalgia, è davvero bello. Mi aspetto tanto dallo stadio -ha detto a Radio Sei – sono contento di essere qui. Stamattina ero un po’ emozionato, poi ho ritrovato tanti amici. Non mi aspettavo…

FLASHLuca Marchegiani, portiere del secondo scudetto è molto emozionato:Atmosfera pazzesca, pensavo fosse un momento di nostalgia, è davvero bello. Mi aspetto tanto dallo stadio –ha detto a Radio Sei – sono contento di essere qui. Stamattina ero un po’ emozionato, poi ho ritrovato tanti amici. Non mi aspettavo di essere accolti così, mi auguro di ritrovarci sempre così anche alla fine dell’evento. Io sono diventato tifoso, ero molto innamorato della Lazio del 1974. Si sceglievano le squadre da seguire, perchè nelle Marche non c’erano squadre in voga, io ho seguito il calcio dall’epopea della Lazio del 1974. Quella credo sia una squadra che non ha fatto solo la storia di questo club, è una presenza nel calcio italiano che ha lasciato il segno. Parlando con Negro e Rambaudi, pensavamo di spogliarci di nascosto! (ride ndr)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy