Querelle Zarate-Lazio, il 5 luglio l’udienza di fronte al Cas

Querelle Zarate-Lazio, il 5 luglio l’udienza di fronte al Cas

L’argentino vuole impugnare la sentenza della Fifa a favore dei biancocelesti

ROMA – Querelle Zarate-Lazio, altro capitolo. E’ fissata per il 5 luglio 2016 l’udienza d’appello da parte di Mauro Zarate ed il Velez, di fronte al Cas (la Corte di Arbitrato dello Sport), contro la sentenza della Fifa che condannava la società argentina e l’attaccante ora in viola al pagamento di oltre 5,2 milioni di euro alla Lazio, in merito alla risoluzione unilaterale del contratto nel 2013 da parte di Zarate nei confronti dei biancocelesti. Zarate si trasferì poi a parametro zero al Velez, e da lì nacque la causa tra Lotito, il Velez e Zarate. Un anno fa la sentenza della Fifa che condannava Zarate e il Velez, poi il ricorso di club e giocatore argentino. Il 5 luglio prossimo l’udienza al Cas. Intanto il capitolo attaccanti tiene banco in casa Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy