SFORTUNA NERA – Biglia salta la Samp: le ultimissime

SFORTUNA NERA – Biglia salta la Samp: le ultimissime

ROMA – Un’altra bruttissima notizia. Lucas Biglia si ferma di nuovo. Trauma distorsivo al ginocchio destro. Sette giorni di riposo assoluto. Salterà la Sampdoria e la finale di Coppa Italia con la Juve se dovesse essere anticipata al 20 maggio. E’ in dubbio per il derby con la Roma. Il…

ROMA – Un’altra bruttissima notizia. Lucas Biglia si ferma di nuovo. Trauma distorsivo al ginocchio destro. Sette giorni di riposo assoluto. Salterà la Sampdoria e la finale di Coppa Italia con la Juve se dovesse essere anticipata al 20 maggio. E’ in dubbio per il derby con la Roma. Il playmaker argentino gioca sopra il dolore: si è fatto male scontrandosi a centrocampo con Medel nel primo tempo della partita con l’Inter. Ha resistito sino alla fine, ieri mattina è arrivato zoppicando alla clinica Paideia. Nel pomeriggio è stato diramato il bollettino medico dalla Lazio. Nuovi esami clinici e strumentali dopo sette giorni di riposo assoluto. Se ne riparlerà martedì prossimo con la speranza di rimetterlo subito in campo. Lucas non si risparmia, lo ha dimostrato più volte, non si sottrae ai contrasti. Il Principito avrebbe bisogno di un valido sostegno a centrocampo. Fa gioco e non solo.

 

 

Quest’anno, però, sta scontando dal punto di vista fisico. Si era quasi rotto un piede a Marassi, terza giornata di campionato, affrontando il Genoa. Sono i rischi del mestiere. E gli infortuni traumatici sono anche motivati dalla filosofia della Lazio. Se corri a cento all’ora, se tieni solo due mediani (e non tre) aumenta il lavoro di interdizione e crescono le possibilità di farsi male, giocando spesso al limite. Paga Biglia ed è una botta pesantissima per Pioli. Perde di nuovo il regista argentino, che si era già fermato dopo la partita del 19 aprile con la Juve per una distorsione alla caviglia, dentro la volata Champions. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy