• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Storia della Lazio, la prima maglia non si scorda mai

Storia della Lazio, la prima maglia non si scorda mai

Da Focus.it

di redazionecittaceleste

 

ROMA – La storia delle divise delle squadre di calcio è un tema che ha sempre affascinato gli sportivi. Com’erano e come sono cambiate. Il motivo dei loro colori sociali e la loro mutazione nel tempo. La storia della divisa della Lazio, come riporta Focus.it, è molto particolare ed affascinante. Prima ancora di dedicarsi anche al calcio, la Lazio era una “Società Podistica” (fondata nel 1900) i cui colori sociali sono il bianco e celeste. Vennero scelti in omaggio alla bandiera della Grecia, Paese che appena 4 anni prima aveva ospitato la prima edizione delle Olimpiadi moderne. La prima vera divisa era una camicia di flanella a scacchi bianchi e celesti, cucita dai familiari degli stessi calciatori. Nel 1910 fu sostituita dalla maglia celeste, adottata ancora oggi. Intanto Strootman ha parlato dei connazionali biancocelesti >>> CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy