Storia della Lazio, la prima maglia non si scorda mai

Storia della Lazio, la prima maglia non si scorda mai

Da Focus.it

 

ROMA – La storia delle divise delle squadre di calcio è un tema che ha sempre affascinato gli sportivi. Com’erano e come sono cambiate. Il motivo dei loro colori sociali e la loro mutazione nel tempo. La storia della divisa della Lazio, come riporta Focus.it, è molto particolare ed affascinante. Prima ancora di dedicarsi anche al calcio, la Lazio era una “Società Podistica” (fondata nel 1900) i cui colori sociali sono il bianco e celeste. Vennero scelti in omaggio alla bandiera della Grecia, Paese che appena 4 anni prima aveva ospitato la prima edizione delle Olimpiadi moderne. La prima vera divisa era una camicia di flanella a scacchi bianchi e celesti, cucita dai familiari degli stessi calciatori. Nel 1910 fu sostituita dalla maglia celeste, adottata ancora oggi. Intanto Strootman ha parlato dei connazionali biancocelesti >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy