Trovati cadaveri carbonizzati: “Erano nel casolare di Spalletti”

Trovati cadaveri carbonizzati: “Erano nel casolare di Spalletti”

 

Due cadaveri completamente carbonizzati. Una scena macabra su cui stanno investigando i carabinieri.  Il ritrovamento dei corpi è stato fatto in un casolare abbandonato di Empoli andato a fuoco. La struttura, secondo quanto scrive La Nazione, sarebbe sotto soquestro e farebbe parte di una proprietà privata che sarebbe “riconducibile all’allenatore della Roma Luciano Spalletti”.

La morte “nel casolare di Spalletti”

Le notizie sono ancora da confermare. E solo le indagini potranno chiarire la dinamica di quanto accaduto. Il fascicolo è finito nelle mani del pm Benedetta Foti, che ha già disposto l’autopsia sui corpi ora conservati all’istituto di medicina legale. È probabile che i due morti siano dei senzatetto rimasti forze uccisi da quel focolare che avrebbe dovuto riscaldarli. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, il casolare non era provvisto di luce elettrica e teoricamente doveva essere chiuso con i sigilli. Evidentemente però qualcuno era riuscito a renderlo la propria casa, sebbene senza i servizi minimi.

L’incendio è scoppiato sabato notte. Ad avvertire i pompieri sono stati degli automobilisti che passavano nella periferia ovest di Empoli. (Ilgiornale.it)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy