Un tifoso alla Radio: “La scorta di Lotito mi ha accerchiato!”

Un tifoso alla Radio: “La scorta di Lotito mi ha accerchiato!”

ROMA – Ai microfoni di RadioSei, durante la trasmissione condotta da Guido De Angelis, ha chiamato un tifoso che piuttosto innervosito, ha voluto raccontare un suo incontro ieri con il presidente della Lazio Lotito. “Ho incontrato Lotito con mio figlio. Era in macchina. Mi sono avvicinato e intanto c’erano 3…

ROMA – Ai microfoni di RadioSei, durante la trasmissione condotta da Guido De Angelis, ha chiamato un tifoso che piuttosto innervosito, ha voluto raccontare un suo incontro ieri con il presidente della Lazio Lotito. “Ho incontrato Lotito con mio figlio. Era in macchina. Mi sono avvicinato e intanto c’erano 3 della scorta appoggiati alla serranda e lui stava facendo vedere dei ritagli di giornale ad un suo amico. Mi sono avvicinato e gli ho detto, “si potrebbero spendere meglio i soldi del mercato”. Lui non mi diceva nulla.  “Però hai goduto quando hai vinto la Coppa Italia a maggio”, mi ha risposto dopo poco. “Perchè, la primavera?” ha continuato. Nel frattempo la scorta si è avvicinata a tutti e due. Poi gli ho detto: “Io ho 48 anni”  lui mi risponde “Spesi male…”. Così mi sono avvicinato a lui e gli ho detto “ma come ti permetti?!”. Poi si sono avvicinate 4 guardie del corpo e mi hanno accerchiato, mentre io ero lì che tenevo per mano il mio bambino.. ma ci rendiamo conto? Mi sono allontanato e gli ho strillato “LIBERA LA LAZIO!”. A Guì, scusa lo sfogo ma questa cosa mi ha fatto venire il veleno. Io stavo lì con MIO FIGLIO!”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy