WOJTYLA CUP – Lazio a valanga sul Lanciano

WOJTYLA CUP – Lazio a valanga sul Lanciano

Lazio a valanga sulla squadra abruzzese

valanga

La Lazio vince a valanga e convince nella sua gara d’esordio al Karol Wojtyla Cup. Dopo il passo falso della Roma contro la LND Lazio, la squadra di Simone Inzaghi – riporta il sito ufficiale del Torneo Wojtyla – travolge la Virtus Lanciano con una prestazione di altissimo livello. Sono ben cinque le reti rifilate agli abruzzesi, volenterosi ma scialbi in attacco. La maggiore esperienza e fisicità dei biancocelesti ha fatto si che la partita si indirizzasse a proprio favore già dopo due minuti, con la difesa del Lanciano che era rimasta con la testa negli spogliatoi. La Primavera si candida autorevolmente per la finale. Nella Lazio è piaciuto il reparto arretrato, ordinato ed attento, che ha avuto vita facile sui “piccoletti” attaccanti del Lanciano. La compagine abruzzese, nonostante il passivo, ha giocato a viso aperto rendendosi pericolosa in diverse occasioni fino ai sedici metri avversari, poi la difesa della Lazio ha protetto con sicurezza Daniele Lazzari.

GIRONE B
S.S LAZIO – S.S VIRTUS LANCIANO 5-1

S.S LAZIO:Lazzari; Manoni; Cinti; Cardoselci; Quaglia; Pedrazzini; Beqiri;Folorinshoi;Bezziccheri;Verkaj;Nolano. A disp: Matosevic; Dovidio; Germoni; Mattia; Cardelli; Murgia; Bernardi; Cali; Rossi.

S.S VIRTUS LANCIANO: Savioli;Poklacki;Felici;Fusco;D’Ambrosio; Patrizi; De Renzi; Baraldi; Tubani; Tortora M.; Tortora F. A disp. Peluso; Carbone; Pezzella; Cantagallo; Priori;Fossaceca; Riitano; Recupero; Paternoster.
ARBITRO: GUBBIOTTI di Ciampino
Assistenti: Grasso di Roma1 e D’Ascoli di Roma1
AMMONITI: Quaglia (L)
RETI: 2′ Manoni (L), 28′ Folorunsho (L), 41′ Verkaj (L), 71′ De Rendi (VL) , 73′ Bezziccheri (L), 75′,88′ Pedrazzini (L)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy