Avanza l’argentino Cirigliano

Avanza l’argentino Cirigliano

Avanza Cirigliano, la Lazio fa sul serio. Ieri sera c’è stato un nuovo incontro con l’entourage dell’argentino, c’è già un accordo di massima sull’ingaggio, ma la concorrenza resta altissima. Il River Plate chiede 8-9 milioni di euro, non intende trattare e preferirebbe cederlo a titolo definitivo. Tare e Lotito lavorano…

Avanza Cirigliano, la Lazio fa sul serio. Ieri sera c’è stato un nuovo incontro con l’entourage dell’argentino, c’è già un accordo di massima sull’ingaggio, ma la concorrenza resta altissima. Il River Plate chiede 8-9 milioni di euro, non intende trattare e preferirebbe cederlo a titolo definitivo. Tare e Lotito lavorano per un prestito con diritto di riscatto, l’ostacolo principale resta la formula del trasferimento. È sempre vivo il sogno Lampard. L’inglese lascerà il Chelsea: «Non sarà offerto nessun contratto a Frank per rimanere a Londra – ha dichiarato il suo agente, Steve Kutner – a fine stagione andremo via». Il centrocampista è affascinato da Roma, terminerebbe volentieri la carriera nella Capitale.



Sempre per giugno interessa Kuzmanovic dello Stoccarda(si libererà a parametro zero). Nessuna novità sul caso Zarate: la Lazio ha deciso di abbassare il prezzo, ma al momento nessuna offerta concreta. Per l’attacco piace Abdellaoue dell’Hannover, mentre Biava è pronto a rinnovare per un altro anno. Storia e futuro differente per Diakitè: ieri Tare ha visto il suo agente. L’accordo non c’è, il contratto non verrà firmato, a giugno si svincolerà. Ma i tifosi sognano un grande colpo in entrata. Un regalo di compleanno per festeggiare i 113 anni di storia: questa sera, dopo la partita con il Catania, classico brindisi in Piazza della Libertà.

Il  Tempo

 

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy