Biava si riprende la difesa, Dias ancora out

Biava si riprende la difesa, Dias ancora out

ALTRA tegola per Petkovic. L’infortunio muscolare di Dias si è rivelato più grave del previsto e il brasiliano non prenderà parte alla gara di stasera contro lo Stoccarda: «Rischia anche di saltare la trasferta di Torino — rivela l’allenatore — e diventa davvero un nel rompicapo ». Già perché in…

ALTRA tegola per Petkovic. L’infortunio muscolare di Dias si è rivelato più grave del previsto e il brasiliano non prenderà parte alla gara di stasera contro lo Stoccarda: «Rischia anche di saltare la trasferta di Torino — rivela l’allenatore — e diventa davvero un nel rompicapo ». Già perché in difesa gli uomini sono sempre più contati. Considerando anche la squalifica di Cana, il quartetto difensivo è praticamente obbligato. Pereirinha e Radu agiranno sulle fasce, mentre la coppia di centrali sarà formata da Ciani e Biava, di nuovo titolare dopo il turno di riposo con la Fiorentina: «Per noi è una partita fondamentale — spiega il difensore bergamasco — perché vincerla ci permetterebbe di ritrovarci ai quarti di finale, un traguardo che qui non si presenta da anni. Ciò non significa che la coppa abbia la priorità rispetto al campionato. Vogliamo fare bene in tutto. Da due anni abbiamo un conto in sospeso con la Champions che ci sfuggita sempre per un soffio. Siamo ancora in lotta per tre competizioni, non mi sembra che la situazione sia così negativa». A centrocampo Petkovic concederà un turno di riposo a Ledesma e Gonzalez, riproponendo la stessa linea a quattro dell’andata Candreva, Onazi, Hernanes e Lulic, con Mauri trequartista. Il capitano è favorito su Ederson per un posto da titolare, anche perché il brasiliano — conferma Petkovic — «deve superare alcuni blocchi mentali e convincere sé stesso di poter giocare anche su campi pesanti». Ballottaggio tra Floccari e Kozak per il ruolo di unico vertice offensivo: in leggero vantaggio l’attaccante calabrese che nella rifinitura è stato provato insieme a Mauri, mentre il ceco ha agito dalla parte opposta con Ederson in suo supporto. In porta qualche chance per Bizzarri: il tecnico di Sarajevo potrebbe decidere di far rifiatare Marchetti, nelle ultime uscite apparso un po’ sottotono

La Repubblica

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy