Brividi Hernanes,ora sta bene

Brividi Hernanes,ora sta bene

Nella serata della festa ci sono stati attimi di paura vera. Terrore per chi aveva visto cadere a terra privo di sensi Hernanes dopo uno scontro con Vidal. Poi fortunatamente le condizioni del brasiliano sono migliorate, nonostante resti sotto osservazione all’ospedale Gemelli. Il pallone in mediana, Hernanes prova a mantenerne…

Nella serata della festa ci sono stati attimi di paura vera. Terrore per chi aveva visto cadere a terra privo di sensi Hernanes dopo uno scontro con Vidal. Poi fortunatamente le condizioni del brasiliano sono migliorate, nonostante resti sotto osservazione all’ospedale Gemelli. Il pallone in mediana, Hernanes prova a mantenerne il controllo nonostante l’arrivo del cileno. Salta più in
Un duro contrasto con Vidal, poi il buio Il Profeta al Gemelli sottoposto a Tac Che spavento!alto dell’avversario che involontariamente lo colpisce alla tempia. Immediatamente il biancoceleste perde i sensi tanto che ricade rovisonamente sull’erba. Una botta fortissima che ha messo i brividi in diretta. Il volo a corpo morto del brasiliano gli ha causato un forte trauma cranico. Ha riportato ferite al cuoio capelluto e al mento che hanno provocato un sanguinamento abbondante che gli ha coperto buona parte del volto. Uscito in barella è stato immediatamente portato all’ospedale romano dove è stata effettuata una Tac di controllo e dove gli sono stati applicati diversi punti di sutura. Resterà sotto osservazione. Ma avrà l’affetto di tutto il popolo biancoceleste e dei compagni di squadra. Capitan Mauri gli ha dedicato la vittoria.

LE PAROLE DEI MEDICI – I medici della squadra biancoceleste, Salvatori e Bianchini, hanno parlato ai microfoni di Lazio Style Radio 100.7 e hanno voluto tranquillizare tutti.  «Hernanes ha riportato un grosso trauma cranico, il dottor Salvatori ha prestato le giuste cure inziali, ma visto il trauma subito e la grossa ferita al cuoio capelluto abbiamo deciso di ospedalizzarlo. Ho parlato con i medici del pronto soccorso, è cosciente, vigile, ha cominciato a ricordare e sta facendo una Tac. Punti
I medici del club spiegano: «Trauma cranico, è cosciente Resta in ospedale per precauzione»di sutura? Sicuramete, la ferita era molto estesa, ma di fronte a ciò che poteva essere i punti non sono nulla» .

IL RECUPERO – Evidentemente è ancora presto per parlare di tempi di recupero.  «E’ prematuro, le prime 24-48 deve stare sotto osservazione, poi bisognerà valutare le condizioni nei prossimi giorni» . I sanitari della Lazio continuano:  «Quando sono arrivato mi sono reso che l’atleta aveva perso conoscenza, poi fortunatamente l’ha ripresa, ma non si rendeva conto della posizione corporea, e abbiamo deciso di portarlo via pensando ad un tipo di rivovero – ha raccontato Salvatori –  quel momento ha un po’ rovinato la vittoria perchè il trauma è stato abbastanza importante» .

IL PRESIDENTE – Il presidente Lotito, al termine della gara, ha voluto fare il punto. Sul successo della squadra e sul mercato dopo l’invito ironico della Nord di cogliere l’attimo.  «Nessuno mi deve insegnare cosa significa “carpe diem”. L’attimo l’abbiamo colto centrando la finale. E comunque la società non si sottrarrà» . Intanto però per Lotito è la serata della gioia.  «Ho visto un grande spirito di gruppo, di sacrificio e di umiltà, la squadra ha lottato fino all’ultimo per centrare la qualificazione. Siamo soddisfatti perché abbiamo dato il meglio di noi stessi al cospetto di un pubblico straordinario che ringrazio pubblicamente. Il gol di Floccari? Penso si sia consumato un atto di giustizia, la Lazio meritava di vincere. E per fortuna nell’ultima azione la Juve non ha segnato»

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy