Cagliari furioso anche per…

Cagliari furioso anche per…

 Nel giorno in cui la Curva Nord volta le spalle a Zarate e Lotito non chiude la porta ai sogni di mercato – Lampard? «Non dico nulla, ma solo che quello che cerchiamo, normalmente lo raggiungiamo» – la Lazio allunga in campionato portandosi per una notte a -5 dalla Juve…

 Nel giorno in cui la Curva Nord volta le spalle a Zarate e Lotito non chiude la porta ai sogni di mercato – Lampard? «Non dico nulla, ma solo che quello che cerchiamo, normalmente lo raggiungiamo» – la Lazio allunga in campionato portandosi per una notte a -5 dalla Juve e eguaglia il record di punti (39) di Eriksson. Non è stato facile per la squadra di Petkovic, opposta ad un ottimo Cagliari che dopo esser passato in vantaggio con Sau al 17’ della ripresa ha dovuto subire in 6 minuti l’uno-due biancoceleste (che in precedenza aveva però colpito due legni con Hernanes e Del Fabro, su cross di Mauri) firmato da Konko e Candreva su rigore. In occasione del penalty (molto dubbio) concesso da Orsato per fallo di Agazzi su Klose, durissime le proteste degli ospiti che hanno portato alle espulsioni del portiere e Cossu. Nel primo tempo rosso pure per il tecnico Pulga.

CASO IBARBO Gara caratterizzata dalla «sindrome Pro Patria». Come purtroppo capita spesso all’Olimpico, l’avversario di colore è stato beccato da qualche uh uh uh. Stavolta è toccato a Ibarbo, con i fischi del resto dello stadio che hanno coperto in gran parte l’inciviltà e la stupidità di un gruppetto di Curva Nord. La panchina del Cagliari ha però segnalato al quarto uomo Grilli l’accaduto che a sua volta ha chiesto agli uomini della Procura Federale come agire. Ne è nato un conciliabolo, al termine del quale si è deciso di non intervenire. Ibarbo, poi, alla fine del primo tempo ha dichiarato di voler continuare a giocare, ponendo fine ad un siparietto che la dice lunga sul fatto di come nessuno sappia come comportarsi quando accadono episodi di questo tipo. E Pinilla twitta: «Cori razzisti contro Ibarbo all’Olimpico, non imparate niente. Vergogna!».

TuttoSport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy