CDS – Affari in uscita: Sculli torna da Gasperini

CDS – Affari in uscita: Sculli torna da Gasperini

(CORRIERE DELLO SPORT) – Le energie in campo, i pensieri al mercato. Il Genoa chiude oggi il 2013 a livello agonistico cercando punti sul terreno del Bologna, per assestarsi in un’ottima posizione di classifica. Gennaio, però, è dietro all’angolo, e con il primo mese dell’anno arriva anche la sessione invernale…

(CORRIERE DELLO SPORT) – Le energie in campo, i pensieri al mercato. Il Genoa chiude oggi il 2013 a livello agonistico cercando punti sul terreno del Bologna, per assestarsi in un’ottima posizione di classifica. Gennaio, però, è dietro all’angolo, e con il primo mese dell’anno arriva anche la sessione invernale del mercato. Tante le trattative imbastite dalla società rossoblù, tutte per elementi che solleticano la fantasia dei tifosi. Un’operazione, invece, si può considerare virtualmente conclusa. È quella relativa al ritorno di Giuseppe Sculli, esperto attaccante che nel primo Genoa di Gasperini si è definitivamente consacrato, entrando addirittura nell’orbita dell’Inter, e che nel capoluogo ligure è sempre riuscito ad esprimersi al massimo delle sue possibilità. Il grande feeling con i tifosi e la stima nei confronti del mister completano il quadro di un matrimonio annunciato.
Per Sculli si tratterebbe della terza avventura dipinta di rossoblù. Nel tradizionale 3-4-3 di Gasperini, Sculli è stato impiegato come esterno offensivo, sia a destra che a sinistra, ma in alcuni frangenti la sua duttilità gli ha concesso di esprimersi anche come punta centrale. Una di queste circostanze coincise con il derby vinto dal Grifone per 3-0.

GRANDE ATTESA – Già nelle scorse settimane, Beppe Sculli non aveva fatto mistero di voler tornare al Genoa per contribuire a scrivere un’altra pagina importante. Gli ottimi rapporti tra Preziosi e Lotito rendono ancora più facile la felice conclusione della trattativa. Stimoli alle stelle e una piazza pronta nuovamente ad acclamarlo. Beppe Sculli, grande uomo spogliatoio, rappresenta anche la persona giusta per far crescere i tanti talenti approdati al Genoa, ma ancora in attesa di una definitiva maturazione. I vari Konatè, Centurion e Stoian, oltre al greco Fetfatzidis, hanno mostrato di possedere notevoli doti tecniche, anche se peccano ancora un po’ di discontinuità. L’arrivo di un giocatore che conosce a memoria la piazza rossoblù e gli schemi di Gasperini potrebbe avere effetti positivi anche sul rendimento di questi giovani.

AL LAVORO – Il mercato del Genoa non può esaurirsi a Giuseppe Sculli, e di certo non sarà così. Ma puntare sull’usato garantito costituisce un segnale importante da parte del presidente. Il calabrese arriva da qualche mese di inattività dopo l’avventura a Pescara, ma sta già bruciando le tappe per farsi trovare pronto all’appuntamento e rispettare le aspettative dei compagni di squadra e di quei tanti tifosi che non vedono l’ora di riabbracciarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy