CDS – Allievi Nazionali: Inzaghi spiega come si segna ai ragazzi ereditati da Cesar

CDS – Allievi Nazionali: Inzaghi spiega come si segna ai ragazzi ereditati da Cesar

Da Cesar a Inzaghi, cambio di cure per i ragazzi classe 1997 del settore giovanile laziale. L’anno scorso furono allenati da Cesar, quest’anno sono sotto la guida di Simone Inzaghi. Il debutto in campionato (girone C) avverrà oggi a Bari, in trasferta. Inzaghi è alla quarta stagione da tecnico, nelle…

Da Cesar a Inzaghi, cambio di cure per i ragazzi classe 1997 del settore giovanile laziale. L’anno scorso furono allenati da Cesar, quest’anno sono sotto la guida di Simone Inzaghi. Il debutto in campionato (girone C) avverrà oggi a Bari, in trasferta. Inzaghi è alla quarta stagione da tecnico, nelle prime annate ha raccolto successi conquistando vittorie, centrando record e valorizzando tanti baby. Inzaghi è atteso da una nuova sfida, forse è la più difficile. I ‘97 sono reduci da una stagione complicata, deludente: hanno vissuto un derby-choc, a Trigoria furono sconfitti con un passivo pesante, quell’8-0 dell’aprile scorso ancora brucia. Inzaghi proverà a risollevare il morale della truppa, trasmetterà ai ragazzi la sua esperienza, i suoi insegnamenti, la fame di gol che non l’ha mai abbandonato. Simone non potrà contare sull’attaccante Rossi, è un giovane che conosce bene: l’anno scorso ha giocato come sotto età con gli Allievi Nazionali, s’è rotto la spalla in ritiro, sarà pronto ad ottobre. Cesar è stato sfortunato, la sua esperienza da allenatore laziale si è conclusa.

Il progetto va avanti, la crescita dei ragazzi deve continuare. Inzaghi con tutta probabilità vivrà l’ultima stagione alla guida degli Allievi Nazionali, sogna il salto. Ha ricevuto varie offerte in estate, ha scelto di rimanere nella sua Lazio. Lotito e Tare credono in lui, prima o poi gli concederanno una grande chance. Quest’anno il settore giovanile s’è arricchito con la presenza di altri due ex calciatori della Lazio. Daniele Franceschini guida i Giovanissimi Nazionali classe 1999, Sebastiano Siviglia allena i Giovanissimi Elite fascia B. Insegneranno calcio e lazialità, sarà una scuola molto formativa. Il futuro dev’essere degli aquilotti, da piccoli s’impara a volare. 

Corriere dello Sport

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy