CDS – Biglia a Roma Avanza Vukusic

CDS – Biglia a Roma Avanza Vukusic

ROMA – Settimana bollente: arrivi e trattative, incontri e sbarchi, acquisti e cessioni, non c’è un attimo di tregua. E’ una settimana di fuoco e mancano sette giorni esatti all’inizio del ritiro di Auronzo di Cadore (10 luglio). A Roma oggi è atteso Lucas Biglia insieme al suo manager: il…

ROMA – Settimana bollente: arrivi e trattative, incontri e sbarchi, acquisti e cessioni, non c’è un attimo di tregua. E’ una settimana di fuoco e mancano sette giorni esatti all’inizio del ritiro di Auronzo di Cadore (10 luglio). A Roma oggi è atteso Lucas Biglia insieme al suo manager: il regista italo-argentino sbarcherà nel pomeriggio in Italia. La trattativa è praticamente chiusa, si stanno definendo alcuni dettagli, la presenza di Biglia non è un caso (le visite mediche saranno fissate appena ci sarà l’annuncio). Slitterà di qualche giorno lo sbarco di Felipe Anderson a Fiumicino (questioni burocratiche). Due acquisti da annunciare, altri da chiudere. E’ calda la pista che porta a Pescara.

SCULLI-VUKUSIC – L’appuntamento è fissato per stasera a Villa San Sebastiano: Lotito riceverà Sebastiani, il presidente del Pescara. Le società hanno intavolato un’operazione multipla, prevede la cessione di Sculli agli abruzzesi e l’arrivo a Roma di una-due pedine. Sebastiani vuole Sculli a titolo definitivo, s’erano ipotizzate due strade per chiudere l’affare. 1) L’acquisto da parte della Lazio di metà cartellino del difensore Capuano. 2) I prestiti (con riscatto) di Capuano e Vukusic. Nelle ultime ore ha preso corpo un’idea diversa: lo scambio Sculli-Vukusic, al Pescara verrebbe riconosciuto un conguaglio di un milione di euro. Capuano resta in corsa, ma il suo inserimento nell’affare farebbe lievitare i costi, nelle ultime ore per lui si sarebbe fatto sotto il Genoa. Capuano e Vukusic insieme hanno un prezzo che s’aggira attorno agli 8 milioni di euro, una cifra considerata alta dalla Lazio. Qualcuno ha fatto notare che Capuano è gestito da Ulisse Savini, manager di Diakitè e Cavanda, chissà se a Formello avranno fatto davvero questo pensiero. La verità si conoscerà stasera, forse è meglio dire stanotte conoscendo le trattative che vengono svolte a Villa San Sebastiano. La regia dell’operazione è affidata a Lotito e Sebastiani, tratteranno i presidenti, ci saranno loro in prima linea. La sensazione è che Ante Vukusic sia più vicino. A cosa serve il suo acquisto? Bella domanda. Si assocerebbe a Floccari e Perea come vice Klose, forse servirebbe un bomber di calibro diverso. Nel reparto sono inseriti anche Rozzi e Keita, Kozak potrebbe partire.

ELEZ – L’asse Lazio-Pescara ha raffreddato (per il momento) la pista Elez, il difensore dell’Hajduk Spalato valutato 700 mila euro. In corsa per la difesa resta Marco Capuano, il suo mancato arrivo potrebbe spingere la società a rilanciare per il giovane centrale croato. Lotito aveva offerto 400 mila euro, la cifra fu ritenuta bassa dall’Hajduk. Elez piace, può essere tesserato da comunitario (dall’1 luglio i croati fanno parte dell’Unione Europea), ha 19 anni, non ha ancora esordito in prima squadra, ma ha fatto parlare di sè.

STRACQUALURSI – Attacco, c’è Vukusic in pole. A Formello continuano ad arrivare offerte, questa in realtà è stata recapitata a metà giugno. Jorge Cyterszpiler, manager sudamericano, è tornato a parlare dell’attaccante italo-argentino Stracqualursi, milita nel San Lorenzo de Almagro: «Il giocatore è stato proposto e stiamo aspettando una risposta, il prezzo non è un problema. Penso che piaccia sia a Petkovic che a Tare, ma la scelta spetta al presidente Lotito. La Lazio è una destinazione gradita, secondo me il ragazzo è pronto per confrontarsi in serie A» . Lotito sta trattando Vukusic, considerando la cessione di Kozak (più che probabile) i posti in avanti sarebbero comunque occupati. Nelle prossime ore, soprattutto dopo il summit Lazio-Pescara, le strategie saranno più chiare. Vukusic fece bene nell’Hajduk, lo allenava Edy Reja, ma in serie A non si è confermato. Stracqualursi ha fatto benissimo in Argentina, ha 25 anni, ha segnato a raffica nel campionato sudamericano (36 gol), non fu fortunata l’esperienza vissuta in Premier League con l’Everton. Due spine: Alfaro e Matuzalem sono rientrati a Formello, nessun riscatto da parte dell’Al-Wasl e del Genoa. Preziosi ha fatto un altro scherzetto a Lotito? L’anno scorso promise l’acquisto di Sculli, non mantenne il patto. C’è il rischio che abbia servito un amaro bis…

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy