CDS – Biglia fatto fuori da Gonzalez

CDS – Biglia fatto fuori da Gonzalez

S’attendono conferme. Ledesma regista, Biglia fuori, dentro Gonzalez, in panchina Onazi. Petkovic pensa alla Lazio titolarissima per svoltare subito. Ha in mente gli undici che affronteranno l’Udinese, sono i più conosciuti, i più affidabili, i più collaudati. La rifinitura in programma oggi pomeriggio chiarirà le scelte dell’allenatore. Le indiscrezioni raccolte…

S’attendono conferme. Ledesma regista, Biglia fuori, dentro Gonzalez, in panchina Onazi. Petkovic pensa alla Lazio titolarissima per svoltare subito. Ha in mente gli undici che affronteranno l’Udinese, sono i più conosciuti, i più affidabili, i più collaudati. La rifinitura in programma oggi pomeriggio chiarirà le scelte dell’allenatore. Le indiscrezioni raccolte ieri sono chiare: Vlado punterà sul sicuro per raddrizzare l’inizio dell’annata, per cancellare la figuraccia di Supercoppa e partire col piede giusto in campionato. Il modulo sarà il 4-1-4-1, vanno individuate le pedine che lo comporranno. Il ballottaggio tra i registi lo sta vincendo Ledesma, la candidatura di Biglia ha perso quota. Lo spareggio tra i mediani vede in vantaggio Gonzalez dopo il sorpasso effettuato su Onazi (mercoledì accanto ad Hernanes era stato provato il nigeriano).

IL PIANO – Il piano rinascita prevede l’utilizzo dei big, ognuno di loro sarà schierato al posto giusto. Ledesma regista, Gonzalez ed Hernanes mezzali, Candreva e Lulic esterni. Il centrocampo è praticamente fatto. Fino all’ultimo resteranno in corsa Biglia e Onazi, proveranno a sovvertire le gerarchie, ma in cuor suo Petkovic ha deciso. L’esperimento dei tre registi è accantonato, la formula non ha funzionato, sarà meglio riesaminarla bene in allenamento. Vlado s’affiderà a Klose in attacco, conta di schierare l’undici base perché Dias è in recupero e Biava ha risposto bene ai test fisici. Il brasiliano giovedì aveva accusato un affaticamento, si è ripreso, se avrà una ricaduta sarà sostituito da Cana. I terzini saranno Cavanda e Radu, sulle fasce non c’è da preoccuparsi. L’INFERMERIA – Petkovic non potrà contare ovviamente su Mauri (squalificato) e su Konko (infortunato). «Stiamo monitorando la sua situazione, il francese sta migliorando, effettua lavoro fisioterapico e atletico. Speriamo di riaggregare Konko al gruppo all’inizio della prossima settimana» , ha spiegato il dottor Bianchini. Konko spera di tornare in campo a Torino, nel match-rivincita contro la Juventus. Dias sta meglio: «Le difficoltà di Dias sembrano risolte, lo riteniamo recuperato. Biava ha preso un pestone al piede destro, lo condiziona, ma si allena regolarmente e non ci preoccupa più di tanto, sarà disponibile» , ha aggiunto Bianchini. Felipe Anderson sarà pronto a metà settembre: «Anche per lui c’è un protocollo ben preciso che stiamo seguendo e sta dando i risultati sperati. Vinicius si sta allenando, nessuna particolare preoccupazione, così come per Pereirinha. Cavanda ha avuto un attacco di gastroenterite, ma l’allarme è rientrato» . I CONVOCATI – Petkovic parlerà in conferenza stampa alle 16, al termine dell’allenamento sarà diramato l’elenco dei convocati e scatterà il ritiro. A Formello arrivano tante chiamate, sono quelle delle Nazionali, s’avvicinano le date Fifa. Hernanes è stato scelto da Scolari del Brasile, Biglia da Sabella dell’Argentina. Biglia parteciperà al match contro il Paraguay (10 settembre ad Assuncion), sarà valido per le qualificazioni al Mondiale 2014. Sino a quel giorno proverà a riprendersi un posto nella Lazio. (CorrieredelloSport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy