CDS – Lazio, i titolari per la storia

CDS – Lazio, i titolari per la storia

Il loro derby è iniziato a Roma, in anticipo rispetto ai compagni. Hernanes e Radu hanno guardato la partita col Cagliari in tv, l’hanno fatto aspettando la finalissima. Sono stati risparmiati a Trieste, ci saranno domenica in Coppa Italia. L’undici per la storia è chiaro nella mente di Petkovic, che…

Il loro derby è iniziato a Roma, in anticipo rispetto ai compagni. Hernanes e Radu hanno guardato la partita col Cagliari in tv, l’hanno fatto aspettando la finalissima. Sono stati risparmiati a Trieste, ci saranno domenica in Coppa Italia. L’undici per la storia è chiaro nella mente di Petkovic, che il destino preservi gli eletti. Vlado vorrebbe puntare sul sicuro, sulla formazione base, sul modulo che ha garantito l’exploit iniziale, è il 4-1-4-1. Hernanes e Radu sono pronosticati nella squadra che andrà incontro alla storia, hanno lavorato per recuperare, per riprendersi dagli infortuni che li hanno messi ko prima di Trieste. Petkovic immagina e progetta una Lazio tipica: difesa collaudata (Konko, Biava, Dias e Radu), centrocampo tradizionale (Ledesma dietro Candreva, Gonzalez, Hernanes e Mauri), attacco affidato a Klose. Vlado tornerà alla difesa a quattro e al modulo con una punta, sono questi gli indizi. Verrà riproposto Gonzalez dal primo minuto, ieri l’uruguaiano è partito dalla panchina, in campo è stato sganciato Onazi. E’ servita una scelta: Onazi era reduce da problemi muscolari, il Tata soffre da tempo a causa della fascite plantare, il suo utilizzo nelle ultime settimane è stato gestito in ottica derby. Erano in corsa per un posto a centrocampo, Petkovic ha preferito preservare Gonzalez, è stata una mossa significativa. Il Tata domenica tornerà a centrocampo (spesso da terzino ha tappato il buco che s’è creato a destra), c’è bisogno di lui, del suo dinamismo, del suo spirito di sacrificio, della sua combattività. Petkovic fa gli scongiuri, spera di poter contare sui titolarissimi. Con il passare dei giorni le intenzioni dell’allenatore saranno chiare, si aspettano conferme. La Lazio stile derby è pronosticabile, a oggi non sembrano ipotizzabili sorprese.

LE CONDIZIONI – E’ bene fare un salto ai box. Hernanes e Radu scalpitano, puntano la Roma da giorni. Il brasiliano sta meglio, è finito al tappeto per due problemi accusati alla gamba sinistra (forte affaticamento agli adduttori e postumi di una contusione). Hernanes dovrebbe rientrare in gruppo, sta completando il ciclo di fisioterapia. A Trieste è stato risparmiato anche Radu, contro la Samp si fratturò il setto nasale, dovette sottoporsi a intervento chirurgico. Avrebbe potuto giocare contro il Cagliari, lo staff tecnico ha preferito preservarlo. Il romeno si era allenato con i compagni sabato, lo ha fatto con una mascherina protettiva, la utilizzerà nella finalissima di Coppa Italia. E’ finita la stagione di Saha, l’oggetto misterioso arrivato a mercato chiuso. Il francese si è fermato prima del match di Trieste per un problema agli adduttori, si tratterebbe di uno stiramento. La sua avventura laziale si è conclusa, ma è mai iniziata?
ROZZI – Non c’era ieri, non ci sarà domenica, salterà la finalissima di Coppa. Antonio Rozzi ha strappato la fiducia di Evani, cittì dell’Italia under 19. La Nazionale disputerà l’Europeo di categoria, il baby bomber laziale era stato inserito nel gruppo dei preconvocati, è stato confermato nella lista dei 18 che proveranno a conquistare il titolo (le scelte di Evani sono state ufficializzate ieri al termine del ritiro di Coverciano). L’under 19 sarà impegnato in Russia dal 22 al 27 maggio (fa parte di un girone di ferro, comprende i padroni di casa, l’Ucraina e la Turchia), se conquisterà il passaggio del turno si giocherà l’Europeo in Turchia (fase finale in programma dal 20 luglio all’1 agosto). Rozzi rischia di non partecipare alla prima parte del ritiro precampionato, la sua assenza sarebbe ampiamente giustificata. Il derby lo vivrà da lontano, col cuore sarà all’Olimpico.

 

Corriere dello Sport
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy