CDS – Petkovic: Continueremo a fare bene migliorandoci

CDS – Petkovic: Continueremo a fare bene migliorandoci

ROMA – E’ a Formentera, beato lui. Si sta godendo gli ultimi giorni di riposo, si fa baciare dal sole, firma autografi e i flash lo accecano. Vlado Petkovic progetta la nuova Lazio tra un bagno a mare e un aperitivo in spiaggia. Arriverà a Roma domenica, da lunedì a…

ROMA – E’ a Formentera, beato lui. Si sta godendo gli ultimi giorni di riposo, si fa baciare dal sole, firma autografi e i flash lo accecano. Vlado Petkovic progetta la nuova Lazio tra un bagno a mare e un aperitivo in spiaggia. Arriverà a Roma domenica, da lunedì a mercoledì la squadra sarà impegnata nei test medici e fisici. Il 10 luglio inizierà il ritiro di Auronzo, nel pomeriggio è previsto il primo allenamento:«E’ stata una bella stagione, coronata da un trofeo importante. Ora vogliamo continuare a far bene, conta crescere e migliorare sempre», ha raccontato il tecnico bosniaco ai microfoni di Sportitalia.
Petkovic ha vinto al primo colpo, ha conquistato la Coppa Italia di Roma, è entrato nella storia, è tra gli immortali biancocelesti. L’Italia la conosceva, la sognava, la studiava, sperava di arrivarci prima o poi: «L’ambientamento in Italia è stato facile, già prima di arrivare alla Lazio vivevo da vicino il vostro Paese». Dalla Svizzera con furore, mister Petkovic s’è fatto amare ed è salito sul podio più alto. Il destino l’ha chiamato in causa e lui ha risposto presente da vincente.

IL RINNOVO – Petkovic è una garanzia per la Lazio, il progetto proseguirà. Ha un contratto sino al 2014, c’è l’intenzione di prolungarlo, se ne parlerà nei prossimi tre-quattro mesi. Non c’è fretta, assicurano a Formello. Lotito e Tare fecero una promessa a Vlado all’atto della firma: tra un anno, se tutto andrà come speriamo, ci rivedremo e allungheremo l’accordo. Quel patto è ancora valido, ma è bene ratificarlo al momento giusto. Petkovic si sta sincerando dell’opera svolta dal club sul mercato, è riconoscente ai dirigenti laziali, non ha mai rincorso contratti, preferisce far parlare il lavoro. Vuole iniziare bene la stagione, vuole avviare la seconda fase del piano meritando sempre più fiducia. I contatti con Lotito e Tare sono continui, sono quotidiani. La triade va avanti in sintonia, sognando nuovi trionfi.

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy