CDS – Petkovic perde anche Onazi: è stiramento

CDS – Petkovic perde anche Onazi: è stiramento

ROMA – Ci sarebbe bisogno di congelare la Lazio e portarla direttamente al derby del 26 maggio. Non passa giorno in cui non scatti un nuovo allarme, al centro sportivo di Formello hanno fatto l’abitudine, ma l’idea che ci siano altri novanta minuti di campionato, con il Cagliari e decisivi…

ROMA – Ci sarebbe bisogno di congelare la Lazio e portarla direttamente al derby del 26 maggio. Non passa giorno in cui non scatti un nuovo allarme, al centro sportivo di Formello hanno fatto l’abitudine, ma l’idea che ci siano altri novanta minuti di campionato, con il Cagliari e decisivi per giocarsi le ultime chances di entrare in Europa League, fa venire i brividi e non permette di potersi concentrare esclusivamente sulla finale di Coppa Italia. Ieri mattina, dopo l’allenamento di ripresa, si è bloccato Eddy Onazi, uno dei giocatori più in forma e brillanti a disposizione di Petkovic. Il nigeriano ha interrotto l’allenamento a causa di un dolore agli adduttori della coscia destra. Lo staff medico teme una lesione. Si tratta di un sospetto stiramento. Questa mattina Onazi verrà sottoposto agli accertamenti clinici alla Paideia. Se la risonanza magnetica confermasse i dubbi emersi ieri all’ora di pranzo, sarebbe una bruttissima notizia. Niente derby per il centrocampista, che di sicuro salterà la trasferta di Cagliari. Petkovic lo avrebbe impiegato a Trieste e il nigeriano sarebbe entrato in concorrenza con Gonzalez per un posto da titolare in Coppa Italia. L’uruguaiano, invece, ora sarà costretto agli straordinari. Gli ultimi tre impegni in una settimana hanno messo a durissima prova la Lazio, che era arrivata con i muscoli affaticati e il fiato corto in fondo alla stagione. Alla lunga si paga pegno ed è impossibile metterlo sul conto di Petkovic, che ha fatto i miracoli con gli uomini disponibili.

CAGLIARI – Lo staff medico è contrario all’impiego di Hernanes a Trieste. Il Profeta lamenta un affaticamento all’adduttore della coscia destra. Mancherà Pereirinha, che si è di nuovo stirato. E quasi certamente verrà risparmiato Stefan Radu, che domenica scorsa si è fratturato il naso. Ieri il professor Cascone ha rimosso i tamponi nasali, oggi il romeno riprenderà il lavoro atletico, sabato tornerà nel gruppo e verrà dotato di una mascherina. Ma è sconsigliabile farlo giocare. Ci manca solo che prenda un colpo sul naso e salterebbe anche il derby. Ieri in Paideia si è visto anche Giuseppe Biava che ha controllato un’infiammazione sottocutanea alla tibia. Oggi si valuterà se farlo allenare o meno. L’unica buona notizia, ma non è una sorpresa, riguarda Mauri. Corre, sta bene. Poteva giocare a Parma prima di volare a Monaco di Baviera. Può, volendo, essere impiegato per uno spezzone di partita a Trieste. Il capitano lavora per esserci nel derby. Ancora più avanti Ederson, che oggi tornerà ad allenarsi a pieno regime con il gruppo. Sono previsti i controlli per Ciani: il francese attende il via libera. Konko ha assorbito il trauma riportato a San Siro e ci sarà. A Trieste possibile 3-4-1-2. Biava, Cana e Dias in difesa. Konko e Lulic esterni. Ledesma e Gonzalez mediani. Staffetta Mauri-Ederson per assistere Klose e Floccari. Ma si consiglia vivamente Petkovic di attingere alla panchina. Crecco e Rozzi, ma anche Bizzarri e Kozak, scalpitano per avere un’opportunità e la freschezza potrebbe bastare per piegare il Cagliari, già salvo.

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy