CDS – Sfida Gomez per un posto da titolare in Nazionale

CDS – Sfida Gomez per un posto da titolare in Nazionale

La chiamata della Nazionale per l’amichevole di dopodomani a Kaiserslautern contro il Paraguay è una partita aperta tra Miroslav Klose e Mario Gomez. Uno dei due dovrà accomodarsi in panchina, a meno che Joachim Loew voglia schierarli insieme con un attacco a due punte in un 4-4-2, ma è un’ipotesi…

La chiamata della Nazionale per l’amichevole di dopodomani a Kaiserslautern contro il Paraguay è una partita aperta tra Miroslav Klose e Mario Gomez. Uno dei due dovrà accomodarsi in panchina, a meno che Joachim Loew voglia schierarli insieme con un attacco a due punte in un 4-4-2, ma è un’ipotesi molto remota e improbabile. Due anni fa il ct voleva sperimentarli in coppia, ma il progetto non ha avuto fortuna. Piuttosto, sul futuro di Miro e di Mario aleggia il rischio comune di restare esclusi dalla formazione titolare. Questo perché Loew negli ultimi tempi si è mostrato affascinato dal modello Guardiola che tende a fare a meno di un centravanti fisso “all’antica” per sostituirlo con una mezza punta (definito “il falso centravanti”) capace di scambiarsi la posizione con altri elementi della prima linea.
Come nel Barcellona di Messi e come il Pep sta provando nel Bayern con Muller (e prossimamente Goetze) a spese di Mandzukic. In questa prospettiva, Klose, per la sua flessibilità tattica, ha più possibilità di Gomez di non perdere il posto.

Sta di fatto che i bomber della Lazio e della Fiorentina quest’anno hanno giocato soltanto una volta nelle cinque uscite della Germania (Francia, andata e ritorno Kazakistan nelle qualificazioni mondiali, Ecuador, Stati Uniti). Gomez ha giocato 57’ con la Francia (voto 5 sul Kicker). Klose ha fatto 75’ con gli Stati Uniti (voto 5 sul Kicker). Entrambi non hanno segnato, per cui gli ultimi gol in Nazionale di Gomez risalgono al 13 giugno 2012 (doppietta nel 2-1 contro l’Olanda) e quelli di Klose al 16 ottobre 2012 (doppietta nel rocambolesco 4-4 contro la Svezia).
Con la maglia della Germania, Supermario ha realizzato 25 reti in 58 partite. Supermiro, che ha sulle spalle sette primavere di più del suo rivale, è arrivato a 67 reti e vanta la seconda anzianità di servizio per la Germania con 127 presenze (il record è detenuto da Lothar Matthaeus con 150 gettoni).
Kaiserslautern per Klose è un salto nel passato. Infatti fu lì, con la maglia dei “diavoli rossi”, che tredici anni fa iniziò la sua militanza in Bundesliga. Chissà che lo stadio dei suoi primi successi non gli porti fortuna nell’inseguimento al record del mitico Gerd Muller. La macchina da gol del Bayern in Nazionale si fermò nel 1974 con un fantastico bottino di 68 reti in 62 partite. A Supermiro ne manca solo uno per eguagliarlo, ma lui vuole batterlo.

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy