CDS – Tare: Il futuro della Lazio è Hernanes

CDS – Tare: Il futuro della Lazio è Hernanes

E’ intoccabile, l’hanno detto e lo ripetono:«Se resterà Hernanes? E’ un punto fermo di questa squadra, non ci sono trattative in corso né richieste da parte sua. Il presidente ha parlato chiaramente, ha detto qual è la volontà della società, non devo rispondere sì o no». Hernanes non si muove,…

E’ intoccabile, l’hanno detto e lo ripetono:«Se resterà Hernanes? E’ un punto fermo di questa squadra, non ci sono trattative in corso né richieste da parte sua. Il presidente ha parlato chiaramente, ha detto qual è la volontà della società, non devo rispondere sì o no». Hernanes non si muove, l’ha detto Lotito, l’ha ribadito il diesse Tare. La Lazio non ha intavolato trattative per cederlo e il Profeta non ha chiesto la cessione, su entrambi i punti il club non ammette perplessità. Hernanes è nei piani del futuro, la società rinforzerà la squadra puntando sul Profeta: «Siamo attenti in tutti i reparti – ha dichiarato il direttore sportivo in un’intervista concessa a cittaceleste.it – con l’allenatore sappiamo quali sono gli obiettivi per la prossima stagione, ora pensiamo al finale, saranno dieci giorni lunghi».

I BRASILIANI – Hernanes in una Lazio ancora più brasiliana, il progetto è in cantiere. Felipe Anderson è il gioiello da blindare, Jonas è diventato uno degli obiettivi caldi del mercato biancoceleste. Il talento del Santos è vicino, va chiuso l’accordo col club brasiliano e col fondo inglese che detiene il 50 per cento del suo cartellino. Jonas Goncalves Oliveira, numero 7 del Valencia, attaccante brasiliano classe 1984, è entrato nel mirino di Tare. Ha 29 anni, quest’anno ha segnato 13 reti nella Liga, ha firmato 5 gol in 8 presenze di Champions. A 20 anni era famoso perché si era iscritto alla Facoltà di Farmacia, poi ha fatto strada nel calcio.

 

MATRI – Attaccanti, un nome tira l’altro. Jonas è l’ultima traccia da seguire, in corsa ci sono anche Matri (Juventus), Bacca (Bruges), Suarez (Anderlecht), Matavz (Psv Eindhoven), l’acquisto di un bomber è in cantiere. Matri piace, costa 10-12 milioni di euro. La Juventus vorrebbe arrivare a Lulic, la Lazio non lo ritiene sul mercato. La colonia brasiliana è destinata ad aumentare, quella argentina (ad oggi in minoranza) accoglierà un uomo in più: è Lucas Biglia. Si continua a lavorare per portare a Roma il capitano dell’Anderlecht. Biglia tratta col suo club per liberarsi, è in scadenza nel 2015, sta concordando un prezzo d’uscita con la società belga.

 

HISAJ – Mercato estero e italiano, la Lazio ha individuato in serie B il possibile erede di Cavanda. Si chiama Elseid Hisaj, ha 19 anni, è albanese, gioca nell’Empoli. Ha esordito in Nazionale di recente, nelle qualificazioni mondiali ha giocato insieme a Lorik Cana. E’ un mancino che può essere utilizzato sulla fascia destra, l’Empoli lo valuta 4 milioni di euro: «Il direttore Tare lo segue da tanto tempo – ha affermato Marco Piccioli, il suo manager – ma per il momento possiamo parlare solo di stima e considerazione. L’amicizia con Cana? E’ nato un rapporto di simpatia, può essere un elemento positivo». Mercato in uscita, Matuzalem vuole restare a Genova: «Il Genoa è stato un trampolino di rilancio importante, la mia idea è rimanere». Preziosi l’ha preso in prestito con diritto di riscatto, possono nascere nuove operazioni con Lotito. Antonelli, esterno sinistro, è un vecchio pallino.

 

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy