CDS – «Udinese, ti riprendiamo»

CDS – «Udinese, ti riprendiamo»

Ci crede la Lazio. Ci crede Marchetti, convinto che si possa agganciare (e dunque superare per effetto dei confronti diretti) l’Udinese negli ultimi 180 minuti di campionato. Petkovic ha chiesto alla sua squadra di entrare in Europa League prima di tuffarsi verso la finale di Coppa Italia con la Roma.…

Ci crede la Lazio. Ci crede Marchetti, convinto che si possa agganciare (e dunque superare per effetto dei confronti diretti) l’Udinese negli ultimi 180 minuti di campionato. Petkovic ha chiesto alla sua squadra di entrare in Europa League prima di tuffarsi verso la finale di Coppa Italia con la Roma. Nella notte di San Siro è stato protagonista e ha inviato un messaggio all’Udinese. «Ora c’è da pensare alla Sampdoria anche perché mancano due partite e dobbiamo fare sei punti per riuscire a entrare tra le prime cinque e poi vivere la settimana del derby con quella tranquillità che chi servirà per portare a casa la Coppa Italia – ha raccontato in zona mista a notte fonda – Guardando indietro diciamo che ci sono state delle difficoltà come le hanno avute altre squadra. Noi queste difficoltà le abbiamo avute nel momento in cui dovevamo giocare più partite, c’era l’ Europa League e questo ci ha penalizzato». S’annuncia un altro arrivo in volata. «C’è anche la Roma a pari punti, noi siamo tutti lì, vediamo chi farà più punti. Credo che arriveremo a pari punti con l’Udinese e quest’anno la spunteremo noi perché siamo in vantaggio negli scontri diretti. Il rigore? Non ho capito dove volesse tirare. Fortunatamente è scivolato e la palla è andata per aria». Lotito lo aveva preso nell’estate 2011 dal Cagliari. Davanti al Collegio Arbitrale, Marchetti aveva “conciliato” con Cellino fissando una clausola di rescissione a 5,2 milioni di euro.

ZARATE – Al Collegio Arbitrale, chiedendo la risoluzione del contratto per mobbing, s’è presentato l’argentino, vincolato sino al 2014. Per questa mattina era fissata la prima udienza che però potrebbe slittare a martedì. Si aprirà l’istruttoria e si cercherà una conciliazione prima di procedere con le audizioni dei testi chiamati dalle parti e la discussione del caso.

MAURI – A Formello è ripresa la preparazione. La novità riguarda il capitano, rientrato da Monaco di Baviera. Ha ripreso a correre. Nei prossimi giorni si capirà se può rientrare per il derby di Coppa Italia. Per lo staff medico della Lazio non si sarebbe dovuto fermare. Non preoccupano le condizioni di Konko e Dias, ieri lasciati a riposo. Si teme invece lo stiramento per Ciani, uscito malconcio dalla partita di San Siro.

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy