CDS – Vinicius, distorsione alla caviglia

CDS – Vinicius, distorsione alla caviglia

ONDRA – Distorsione alla caviglia sinistra, qualche giorno di riposo e di lavoro differenziato. Così dicono alla Lazio provando a spegnere l’allarme per l’infortunio di Vinicius, arrivato dal Cruzeiro all’inizio di luglio con diversi problemi fisici e una microfrattura da stress appena ricomposta. Venerdì mattina l’incidente di Fiuggi, un tackle…

ONDRA – Distorsione alla caviglia sinistra, qualche giorno di riposo e di lavoro differenziato. Così dicono alla Lazio provando a spegnere l’allarme per l’infortunio di Vinicius, arrivato dal Cruzeiro all’inizio di luglio con diversi problemi fisici e una microfrattura da stress appena ricomposta. Venerdì mattina l’incidente di Fiuggi, un tackle durante il torello che stava aprendo l’allenamento e lo spavento. Il brasiliano è stato costretto a uscire dal campo, zoppicava vistosamente, non riusciva a mettere il piede per terra. Ieri è stato sottoposto agli accertamenti clinici alla Paideia, dove si è presentato con la caviglia fasciata e le stampelle. Non sono stati diramati comunicati ufficiali dalla società biancoceleste. E’ filtrato un cauto ottimismo, Vinicius non dovrebbe essersi rotto. Si parla genericamente di distorsione alla caviglia. Sui tempi, meglio non sbilanciarsi. Di sicuro si fermerà e avrà bisogno di un lavoro differenziato, come peraltro lo staff medico aveva stabilito prima del ritiro di Auronzo di Cadore, quando il suo acquisto era stato fortemente a rischio. Questo stop ne rallenterà l’inserimento.

SECK OK – Dal brasiliano allo spagnolo ex Barcellona, difensore classe ‘96 acquistato per la Primavera di Bollini. Buone notizie. Ieri alla Mater Dei ha superato tutti i test e da oggi potrà unirsi ai suoi nuovi compagni. E’ stata una settimana faticosa per Moustapha. Per una banalissima ingenuità, aveva eseguito male l’esame della spirometria, era entrato in apnea e il test aveva segnalato una aritmia cardiaca. Ovviamente lo staff medico della Lazio ha voluto vederci chiaro e, oltre a ripetere il test, nei giorni successivi ha sottoposto lo spagnolo ad una lunga serie di accertamenti, tutti superati brillantemente. Seck, peraltro, non aveva mai avuto problemi al Barcellona. Gode di ottima salute e comincerà subito ad allenarsi con la Primavera di Bollini. Il ds Tare ci crede moltissimo e la Lazio, per acquistarlo dal Barcellona, ha speso 200 mila euro. E’ un centrale mancino, può giocare anche da terzino.

STOP – Ieri a Formello con il preparatore Adriano Bianchini si sono allenati in palestra Mauri, Kozak, Stankevicius e Pererinha, non convocati per la trasferta di Londra. Fermo Felipe Anderson, che resterà a riposo sino a giovedì. La Lazio, dopo l’amichevole con il Crystal Palace, è rientrata a Roma in serata con un volo charter. Petkovic ha concesso due giorni di riposo ai biancocelesti. Niente allenamenti oggi e domani. La ripresa è fissata per martedì a Formello, quando scatterà il conto alla rovescia per la finale di Supercoppa con la Juventus. Ma sino a venerdì il tecnico dovrà fare a meno dei dieci giocatori convocati dalle rispettive nazionali (Marchetti, Candreva, Biglia, Onazi, Gonzalez, Hernanes, Klose, Cana, Lulic, Kozak).

Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy