Ciani, ti ricordi il Siena?

Ciani, ti ricordi il Siena?

 Il Siena, un’altra volta. Il 4-0 dell’anno scorso al “Franchi”, la sconfitta nel ritiro di Auronzo, la qualificazione ai quarti di Coppa Italia strappata ai rigori. La Lazio sa cosa aspettarsi, ecco perché Petkovic ha parlato chiaramente alla squadra: «Servirà il 120% delle nostre forze» . Vlado non ha fornito…

 Il Siena, un’altra volta. Il 4-0 dell’anno scorso al “Franchi”, la sconfitta nel ritiro di Auronzo, la qualificazione ai quarti di Coppa Italia strappata ai rigori. La Lazio sa cosa aspettarsi, ecco perché Petkovic ha parlato chiaramente alla squadra:  «Servirà il 120% delle nostre forze» . Vlado non ha fornito molte tracce, ha tenuto la formazione nascosta. Ieri mattina ha provato solo la difesa, ha schierato in linea Konko, Biava, Ciani e Radu. L’avvicendamento Dias-Ciani era nell’aria, il brasiliano giovedì non potrà giocare in Europa (è stato
Il centrale dovrebbe tornare titolare accanto a Biava. Petkovic pensa al 4-4-2: ballottaggio Cana-Gonzalez al centroespulso a Moenchengladbach), ma il tecnico preferisce lasciarlo a riposo, sta attraversando un periodo d’appannamento, è molto nervoso.

CIANI – Riecco il Siena e riecco Ciani, il francese scalpita, ha voglia di giocare. Ai toscani segnò in Coppa Italia, il suo gol fu decisivo per riaprire la qualificazione, arrivò allo scadere, portò la Lazio ai supplementari. E’ rimasto in panchina due volte nelle ultime tre gare, ha giocato solo contro il Genoa. E’ candidato al rientro, al “Franchi” è pronosticato dal primo minuto, sa essere decisivo sui calci piazzati. La formazione anti-Siena può essere dedotta in mancanza di test tattici. Petkovic pensa di riproporre il 4-4-2 utilizzato nel secondo tempo col Borussia. E’ squalificato Ledesma, il regista sarà Hernanes. Il posto accanto al Profeta è conteso da Cana e Gonzalez, sono in ballottaggio. Petkovic potrebbe far riposare l’uruguaiano in vista del match di ritorno contro i tedeschi, una decisione sarà presa nel pomeriggio. Mauri non è stato convocato, la distorsione alla caviglia destra non è stata smaltita. Candreva e Lulic si piazzeranno sulle fasce, a destra e a sinistra. Il 4-4-2 presuppone lo schieramento del doppio centravanti: toccherebbe all’eurocoppia Floccari-Kozak coprire i ruoli. Hanno fatto male al Borussia, si sono integrati bene. In campionato non sono mai partiti in tandem.

EDERSON – In panchina s’accomoderanno Ederson e Onazi, sono due cambi in più per il centrocampo, c’era bisogno del loro ritorno in rosa. L’italo-brasiliano lavora per trovare la condizione fisica, il Siena porta alla sua mente bei ricordi, l’unico gol segnato sinora in Italia l’ha realizzato ai toscani (nel match di andata). Petkovic s’aspetta un aiuto concreto da lui:  «E’ pronto perché è stato convocato. Vedremo quanto potrà giocare, è difficile avere un quadro della situazione con tante partite da affrontare. Lo inserirò senza bruciare le tappe, avrà le sue occasioni» , ha spiegato ieri il tecnico biancoceleste. Ha convocato 20 uomini, è rimasto a casa Cavanda, continua ad allenarsi a parte per i noti motivi legati al contratto. La trasferta di Siena è stata preparata in poco tempo, gli impegni sono ravvicinati. Petkovic andava di fretta ieri, ha parlato in conferenza stampa alle 10, ha allenato la squadra alle 11. La partenza per la Toscana è avvenuta alle 14. Si sta viaggiando molto nell’ultimo periodo, è bene riposare il più possibile. Il Siena non scherza…

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy