CONFERENZA – Pioli: “Klose? Cado dalle nuvole…”

CONFERENZA – Pioli: “Klose? Cado dalle nuvole…”

FORMELLO (di Mi.Bor.) – In conferenza stampa al Centro Sportivo di Formello, si è presentato alle 14 Stefano Pioli. Queste le parole dell’allenatore della Lazio alla vigilia del match contro il Varese: “Succede che non siamo riusciti a tornare a vincere. Volevamo farlo. C’è mancato poco, la zampata finale. Non…

FORMELLO (di Mi.Bor.) – In conferenza stampa al Centro Sportivo di Formello, si è presentato alle 14 Stefano Pioli. Queste le parole dell’allenatore della Lazio alla vigilia del match contro il Varese: “Succede che non siamo riusciti a tornare a vincere. Volevamo farlo. C’è mancato poco, la zampata finale. Non ci dimentichiamo che non abbiamo ottenuto quell che volevamo e ce lo ricorderemo domani e domenica prossima“. Klose, Gonzalez e i malumori. “Credo che sia importante che tutti i calciatori abbiano la motivazione per giocare e sentirsi titolari. E’ così che li voglio, è così che li alleno. Per quanto riguarda certe voci, e per Klose casco dalle nuvole perchè i suoi atteggiamenti, come quelli di Gonzalez, sono super positivi. Che vogliano giocare di più è giusto e lecito, ma siamo in tanti e l’allenatore deve fare delle scelte”. Il Varese: “E’ importantissimo. Non abbiamo sbagliato atteggiamento sabato scorso. Ci è mancato quel poco che fa la differenza. E’ una competizione che ci interessa e ci può aiutare a raggiungere il nostro obiettivo”.

 

Manca il leader: “Ho a disposizione tanti giocatori di spessore maturi. Non siamo una squadra giovane. E’ inevitabile che come i risultati positivi ci avevano dato fiducia e consapevolezza, può essere che le due sconfitte hanno incrinato qualcosina. Noi abbiamo già superato un momento simile e abbiamo le qualità per superare anche questo. Mentre contro Genoa e Udinese inoltre non avevamo ancora basi solide, ora queste ci sono. Ho una rosa forte e possiamo ripartire”. Keita e Felipe Anderson nel momento difficile: “Io punto su tutti quelli che mi danno affidabilità. La partita di domani sarà una chiave per dimostrarmi che chi è chiamato in causa può darci una mano. Vincere sarà importante”. Keita: “Credo molto in lui tutti i giorni cercando di fargli capire le situazioni dove deve migliorare. L’anno scorso ha dato molto, quest’anno può dare altrettanto”. Cattiveria agonistica: “Secondo me non bisogna far l’errore in questo momento di vedere tutto negativo. E’ chiaro che a Empoli è mancato l’atteggiamento giusto nella ripresa. Contro la Juventus invece è mancata la lucidità per troppa generosità. Abbiamo fatto vedere comunque carattere nell’imporre la nostra mentalità”. Cavanda: “Non l’ho convocato l’ultima partita per un problema ai denti. Vedremo oggi pomeriggio”. La gestione di Klose: “Cado dalle nuvole, perchè Miro, per quello che sta facendo dall’inizio della preparazione è un valore aggiunto per la sua disponibilità. Sono convinto che continuerà a darci una mano per il grande giocatore che è”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy