E’ mal di trasferta e Petkovic rilancia Ederson

E’ mal di trasferta e Petkovic rilancia Ederson

Sorpassata dal Milan, agganciata dall’Inter e avvicinata dalla Fiorentina, la Lazio in campionato è in crisi. Lo dicono i numeri: 8 punti in 8 partite nel girone di ritorno. Significa che prima la Biancoceleste correva, adesso è una lumaca: nel girone d’andata aveva realizzato 39 punti in 19 gare, quindi…

Sorpassata dal Milan, agganciata dall’Inter e avvicinata dalla Fiorentina, la Lazio in campionato è in crisi. Lo dicono i numeri: 8 punti in 8 partite nel girone di ritorno. Significa che prima la Biancoceleste correva, adesso è una lumaca: nel girone d’andata aveva realizzato 39 punti in 19 gare, quindi andava al doppio della velocità. La media era di due punti a gara, ora è di uno solo, un punticino a partita. E Petkovic non ha ancora trovato la cura al mal di trasferta. Negli ultimi quattro turni fuori casa, un pareggio (a Palermo), tre sconfitte e ben 11 gol subiti. Di più: dal 7 ottobre, data del 3-0 di Pescara, la Lazio ha vinto lontano dall’Olimpico solo una volta, a Genova con la Samp il 22 dicembre. Sconfortante anche il paragone con le prime otto partite del girone d’andata: 8 punti ora, 18 allora (contro gli stessi avversari, 6 vittorie e due sconfitte). Ancora: il Milan ha recuperato alla Lazio 9 punti in 15 gare, fino al sorpasso nello scontro diretto del Meazza. Inutile aggiungere che se la squadra di Petkovic non cambia passo, diventa a rischio anche il posto in Europa League (che comunque potrebbe essere agganciato grazie alla Coppa Italia). Preoccupante pure la flessione di rendimento della difesa, sempre in campionato: 13 gol subiti nelle ultime 7 partite, quindi una media di quasi due reti a gara, mentre ne aveva incassate 19 nelle precedenti 20 giornate (media di 0,95). Attenuanti generiche: gli infortuni e un paio di torti arbitrali. Protesta, la Lazio, per l’ingiusta espulsione di Candreva che ha condizionato la sfida Champions con il Milan. E non ha dimenticato il gol del 2-0 annullato a Floccari contro il Palermo. Il pragmatico Petkovic però guarda avanti e pensa alla partita di Stoccarda, giovedì: visto che urge inserire forze fresche, possibile il rilancio del primo minuto di Ederson. Intanto oggi verrà presentato il ricorso contro la pesante sanzione Uefa (due turni a porte chiuse): Lotito vuole presentarsi a Nyon per difendere personalmente la Lazio. La società punta anche sul fatto che il delegato scozzese nel suo referto non conferma la versione del collega montenegrino, quello che ha rilevato i saluti fascisti di 200 tifosi.

La Repubblica

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy