Ederson, arrivederci al 2013

Ederson, arrivederci al 2013

Un mese di stop, un mese abbondante. Il calvario continua, Ederson si è stirato, la conferma è arrivata ieri. Si è procurato una lesione tra il primo e il secondo grado agli adduttori della coscia sinistra. S’è fatto male in una zona un po’ più bassa rispetto a quella interessata…

Un mese di stop, un mese abbondante. Il calvario continua, Ederson si è stirato, la conferma è arrivata ieri. Si è procurato una lesione tra il primo e il secondo grado agli adduttori della coscia sinistra. S’è fatto male in una zona un po’ più bassa rispetto a quella interessata nel precedente infortunio: è soggetto a problemi muscolari, li ha patiti in passato, continua ad accusarli a Roma. Ederson si è infortunato sabato in allenamento e non a Maribor come s’era pensato in un primo momento, non ha retto agli sforzi della partita e al lavoro svolto a Formello. Rientrerà nel 2013, lo staff medico studierà un programma di recupero specifico per prevenire certi guai fisici. E’ stato
Anche Floccari si ferma almeno per una settimana. In dubbio per l’Inter c’è pure Konkofatto lo stesso con Radu, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Petkovic spera di rivedere Ederson in campo a metà gennaio, ma il rientro potrebbe slittare alla fine del mese. Va curata la lesione, dovrà lavorare atleticamente per ritrovare la condizione, gli serviranno come minimo 40 giorni di tempo, essendo a rischio infortuni bisognerà procedere con cautela. La prima volta si fece male in ritiro ad Auronzo, fu un infortunio traumatico, riguardò il ginocchio destro. Ad ottobre, dopo il match casalingo col Maribor, accusò il primo stop muscolare. S’era ripreso, ora il nuovo ko.

FLOCCARI – Ederson è stato visitato ieri pomeriggio dal professor Stefano Lovati, il consulente ortopedico della Lazio. S’è recato in Paideia insieme a Floccari, all’attaccante è stato diagnosticato un trauma da contrasto, è interessato il ginocchio sinistro, la parte vicina al legamento collaterale. Aveva preso una botta durante l’allenamento di sabato, ha dovuto saltare Bologna e non sarà disponibile contro l’Inter. Floccari rimarrà fermo una settimana, accusa un forte dolore, se il fastidio continuerà sarà sottoposto a ulteriori controlli: difficilmente ce la farà per il match di Coppa Italia contro il Siena (mercoledì 19 dicembre alle 15). Il bomber calabrese spera di essere a disposizione per la gara di Genova contro la Sampdoria (22 dicembre).

KONKO-DIAS – L’infermeria si è riempita. Ai box ci sono Konko e Dias: il francese rimane a rischio per l’anticipo con l’Inter, non si sente pronto, è reduce da un problema al dorso del piede sinistro, soffre a causa dell’infiammazione di un tendine. Lo staff medico l’ha sottoposto a cure specifiche, ritiene che il protocollo sia stato completato con successo. Konko lamenta fastidi, ha parlato con Petkovic venerdì scorso, un nuovo bilancio sulle sue condizioni sarà tracciato nei prossimi giorni. L’anno scorso si assentò molte volte, ogni volta che si ferma per infortunio perde sicurezza, s’intimorisce. Speranze vane per Andrè Dias, non sarà pronto prima di gennaio. Sta guarendo da uno stiramento tra il primo e il secondo grado, ha bisogno di altro tempo. Il brasiliano potrebbe rientrare tra il 6 e il 13 gennaio (Lazio-Cagliari e Lazio-Atalanta).

BROCCHI-ROCCHI – Niente Inter per Brocchi, non sarà rischiato. Sta meglio, l’ha confessato anche lui ieri a Lazio Style Radio:  «Sto bene, mi sento pronto, purtroppo c’è stato questo piccolo inconveniente muscolare dovuto anche alla lunga inattività. Ho messo tutto alle spalle, vediamo di tirare dritto sino a fine stagione» . Brocchi attende il via libera dei medici, potrebbe ottenerlo all’inizio della prossima settimana in vista della sfida di Coppa Italia e della trasferta di Genova. Migliora Rocchi, ieri figurava tra i presenti in Paideia: terrà il gesso per un’altra settimana, ad inizio dicembre s’era fratturato il quinto metacarpo della mano destra.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy