Floccari e Rocchi ok,Zarate…

Floccari e Rocchi ok,Zarate…

Piste francesi per Zarate. Petkovic blocca Floccari. Rocchi è in bilico e soffre la scarsa considerazione, ma ha deciso di non lasciare la Lazio e difficilmente ci ripenserà nella notte. Lotito e Tare, a malincuore, valutano il possibile prestito di Kozak, il più richiesto. E cercano una sistemazione per Alfaro,…

Piste francesi per Zarate. Petkovic blocca Floccari. Rocchi è in bilico e soffre la scarsa considerazione, ma ha deciso di non lasciare la Lazio e difficilmente ci ripenserà nella notte. Lotito e Tare, a malincuore, valutano il possibile prestito di Kozak, il più richiesto. E cercano una sistemazione per Alfaro, difficilissimo da piazzare. E’ stata un’altra giornata di colpi di scena e frenetici contatti per gli attaccanti biancocelesti. E molto potrebbe ancora succedere nelle ultime ore di un mercato che si concluderà alle 19. Tutti, a parte Klose, sono in discussione. Poi alla fine si scoprirà che la Lazio confermerà in blocco il suo reparto offensivo e non ci saranno altri ingressi, ma sino all’ultimo minuto non bisognerà escludere ribaltoni.

ZARATE – Ritiro in rimonta, agosto sul filo, un po’ dentro e un po’ fuori dalle scelte di Petkovic, sino a ieri sera in Europa League. Ma Lotito, non è un mistero, sta cercando di venderlo dall’inizio di giugno, quando sosteneva che non ci sarebbe stato più spazio per l’argentino, sotto contratto sino al 2014, non riscattato dall’Inter (Moratti, rimasto senza punte, ci ripenserà?) e senza proposte attraenti in termini economici per la stessa società, che aveva investito 23 milioni per il suo cartellino e ora vorrebbe (giustamente) spalmare l’ingaggio. Galliani e Berlusconi hanno preferito prendere Bojan dalla Roma piuttosto che l’argentino. S’è rifatto sotto il Genoa di Preziosi, esattamente come il 30 agosto dell’anno scorso. Zarate ha detto no. Secondo il Daily Mail, potrebbe interessare all’Aston Villa. La Premier è sempre un approdo possibile, ma le ultime indiscrezioni portano in Francia. Ci sarebbero stati contatti tra la Lazio e un club transalpino. Difficile possa essere il Paris Saint Germain. In prima fila ci sarebbe il Bordeaux, da cui è arrivato Ciani. Da non scartare le piste legate all’Olympique Lione e al Marsiglia. La linea di Maurito, però, è chiara: vuole riconquistare la Lazio e i suoi tifosi.

FLOCCARI – Lazio e Bologna avevano raggiunto l’accordo, prestito oneroso e impegno di riscatto per 4,7 milioni. Ieri mattina era atteso per le visite mediche. Sergio ha ringraziato e declinato l’offerta. Ci sono state indiscrezioni anche relative all’interesse della Juve. Floccari ha messo in prima fila la Lazio, s’è confrontato con società e tecnico, colpiti dalle sue parole. Petkovic lo considera l’alternativa principale a Klose: avrebbe avallato la sua cessione, come ha spiegato alla società, solo per un altro attaccante di pari livello e con le stesse caratteristiche. A meno di clamorosi colpi di scena, Floccari resterà. Ieri, considerando la trattativa aperta con il Bologna, Petkovic ha preferito non convocarlo. Difficile possa andare all’Inter.

ROCCHI – L’Udinese, persa la Champions, s’è eclissata. L’Inter lo ha trattato come possibile vice-Milito. Il capitano, dopo un lungo colloquio avvenuto mercoledì notte con Lotito, ha detto no, rifiutando un’offerta economica importante. Scelta di cuore, si sente legato alla Lazio, non vuole chiudere così dopo tanti anni, a costo di accettare un ruolo da riserva. Ieri non è stato convocato da Petkovic. Nel pomeriggio ci sono stati sondaggi di Torino e Fiorentina. Alla fine Tommy resterà, ma gli ultimi dubbi cadranno alle 19.

KOZAK – Il ceco e il suo manager spingono per andare a giocare, anche in prestito secco. In tanti stanno bussando a Formello per averlo. Bologna difficile: saltato Floccari, ha dirottato su Gilardino. Sta venendo fuori forte il Siena, che ha perso Bendtner e non chiude per Guidetti. Kozak piace alla Fiorentina, ma è difficile che Lotito lo mandi da una concorrente diretta e di sicuro non concede diritti sulla comproprietà. Difficile ci riprovi il Pescara, interessato a Foggia. Un’altra possibilità era legata al Chievo.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy