Formello, ecco il campo Fersini

Formello, ecco il campo Fersini

 Campo “Mirko Fersini”, si chiamerà così d’ora in poi: «Siamo molto felici. Lotito fece questa promessa nel giorno del funerale di mio figlio, davanti all’altare. Ci disse “faremo qualcosa per ricordarlo sempre”. Mirko conosceva bene questo campo, ci ha giocato diverse volte, anche contro la prima squadra». Mamma Katia ricorda…

 Campo “Mirko Fersini”, si chiamerà così d’ora in poi:  «Siamo molto felici. Lotito fece questa promessa nel giorno del funerale di mio figlio, davanti all’altare. Ci disse “faremo qualcosa per ricordarlo sempre”. Mirko conosceva bene questo campo, ci ha giocato diverse volte, anche contro la prima squadra». Mamma Katia ricorda e si emoziona. Lei, papà Roberto, le figlie Marika e Tania saranno a Formello oggi. Mirko ci sarà, vive nel ricordo dei genitori e delle sorelle, della Lazio e dei suoi tifosi. Alle 14 il campo principale del centro sportivo di Formello sarà intitolato alla memoria del giovane terzino biancoceleste morto tragicamente ad aprile. Giocava negli Allievi Nazionali, era baciato dal talento, quel campo diventerà comunque suo.
LA CERIMONIA -Lotito e Tare hanno voluto fortemente questa iniziativa, l’inaugurazione del nuovo campo “1” e della tribuna (recentemente ristrutturata) avverranno alla presenza dei dirigenti e delle squadre giovanili. I cancelli saranno aperti per assistere alla cerimonia, l’appuntamento è fissato alle 14, un’ora prima del match di campionato Primavera tra Lazio e Crotone.  «La Lazio ha avuto un pensiero bellissimo, ci riempie d’orgoglio. Il nostro umore è difficile da spiegare, è come ricevere una cosa bellissima, ma in una situazione di tristezza», ha raccontato ieri mamma Katia. E ha aggiunto:  «Ci tengo a sottolineare una cosa, le iniziative che sono state promosse sono state spontanee, nessuno di noi ha mai chiesto niente, questo ci inorgoglisce ancora di più. Io sono abruzzese, il mio paese si chiama Sante Marie, è in provincia dell’Aquila. In estate ci andavo sempre con Mirko, lì l’hanno visto crescere. Il Sindaco ha voluto intitolargli la palestra del centro sportivo. Anche il Sindaco di Fiumicino, insieme a Lotito, ci disse che avrebbe fatto qualcosa. E così sarà». Non sarà facile oggi per la signora Katia, non riesce a seguire il calcio:  «Non so se rimarrò per la partita, mio marito è più forte. Resisto a tutto però mi tocca molto vedere i compagni di squadra di Mirko, quando li vedo cerco mio figlio con gli occhi e non lo trovo…».

INZAGHI -Ci sarà Simone Inzaghi, il tecnico che ha svezzato Mirko negli Allievi Nazionali, quando era ricoverato in ospedale rimase al suo fianco per giorni:  «Sarà una manifestazione toccante, io mi reco spesso a Fiumicino, vado a trovare Mirko al cimitero. E’ sempre con noi. Il presidente ha mantenuto la promessa, l’iniziativa pensata da Lotito e Tare è bellissima. Mirko, pur così piccolo, ha dato tanto alla Lazio». Alberto Bollini, allenatore della Primavera, ha chiamato tutti a raccolta:  «Ho convocato tutta la rosa. Mirko ha lasciato una testimonianza fantastica con il suo modo di giocare e vivere. Dimostreremo di essere famiglia Lazio nella famiglia di Mirko».

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy