GAZZETTA – Ora Anderson vola dal medico di Klose

GAZZETTA – Ora Anderson vola dal medico di Klose

È il terzo acquisto più caro di sempre per Lotito, ma pure un mistero per Petkovic: Felipe Anderson non tornerà in campo prima di metà settembre, questo recitano gli ultimi bollettini. E allora sai che c’è, meglio andare a fondo sul problema con un ciclo di cure dal medico di…

È il terzo acquisto più caro di sempre per Lotito, ma pure un mistero per Petkovic: Felipe Anderson non tornerà in campo prima di metà settembre, questo recitano gli ultimi bollettini. E allora sai che c’è, meglio andare a fondo sul problema con un ciclo di cure dal medico di Klose. E sì, perché la caviglia destra fatica a guarire, la lesione dei legamenti di giugno tormenta il brasiliano ogni volta che prova un cambio di direzione. Con il Santos si è infortunato a inizio giugno: due mesi di stop previsti. Ma i tempi si sono allungati. A Fiuggi, invece di accelerare, Anderson ha rallentato. Così ha deciso di volare a Monaco di Baviera, dove si spera che i pregiati macchinari del professor Muller-Wohlfahrt — come già successo lo scorso inverno a Mauri per un guaio simile — accelerino il programma di recupero.

Mercato 
Recupero che invece sembra più semplice per Vinicius: il problema al piede sinistro — assicurano a Formello — non preoccupa al punto di dover cercare un’alternativa. Eppure per Rubin qualche passo è stato mosso. Per l’attaccante pure, in verità: Petkovic lo aspetta. Magari quell’Emeghara per cui nelle ultime ore c’è stato un nuovo contatto con il Siena. Va però prima cercata una sistemazione a Kozak, impresa ardua se Lotito continua a valutarlo 8 milioni. L’Udinese ha ammesso l’interesse per il ceco nell’ambito della trattativa per il riscatto di Candreva: «Voglio giocare con continuità — ha detto l’attaccante —, può essere una buona soluzione andare in un piccolo club. Può succedere qualcosa alla fine del calciomercato». Lotito aspetta amatori interessati. E magari qualche offerta pure per i difensori: può partire uno tra Cana e Ciani. Più probabile il francese, rimasto in panchina per tutto il match sabato a Londra.

Gazzetta dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy