GDS – Fumata bianca: Senad Lulic è tornato

GDS – Fumata bianca: Senad Lulic è tornato

ROMA – Dopo nove mesi complicati, Lulic è tornato a galoppare sulla fascia come nella passata stagione quando è stato senza dubbio la rivelazione del campionato che aveva attirato l’attenzione dei club europei. Anche contro la Fiorentina è stato il migliore della Lazio, non ha mai molato ed è stato…

ROMA – Dopo nove mesi complicati, Lulic è tornato a galoppare sulla fascia come nella passata stagione quando è stato senza dubbio la rivelazione del campionato che aveva attirato l’attenzione dei club europei. Anche contro la Fiorentina è stato il migliore della Lazio, non ha mai molato ed è stato l’unico a crederci fino alla fine. Sicuramente il rinnovo fino al 2017 l’ha tranquillizzato, motivato, responsabilizzato. Lulic ha ritrovato lo sprint, ora che uno sprint viene chiesto alla Lazio tutta, per mettere a frutto almeno una delle tre competizioni. L’abbondanza sulle fasce, con il rientro di Mauri e Candreva, mette in dubbio il posto del bosniaco che, come dimostra l’allenamento di ieri, potrebbe entrare nelle rotazioni difensive ritornando ad occupare la fascia sinistra ma non quella destra dove, nonostante Cavanda fuori rosa, Petkovic non lo vede per una questione di caratteristiche tecniche. Lo staff tecnico non è rimasto deluso dall’atteggiamento del giocatore: non gli ha mai rimproverato nulla nei comportamenti, quelli — al contrario delle prestazioni — non sono mai mancati. E il rinnovo del contratto è lì a dimostrarlo.

Cittaceleste.it – Fonte: GazzettaDelloSport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy