Gonzalez ancora terzino

Gonzalez ancora terzino

Vacanze pasquali brevissime, vacanze finite. La Lazio partirà domani per Istanbul, il match di andata col Fenerbahce è alle porte. La squadra s’è ritrovata ieri pomeriggio a Formello, s’è allenata davanti ad un bel gruppetto di tifosi. La società ha aperto i cancelli, in tanti hanno scelto di trascorrere la…

Vacanze pasquali brevissime, vacanze finite. La Lazio partirà domani per Istanbul, il match di andata col Fenerbahce è alle porte. La squadra s’è ritrovata ieri pomeriggio a Formello, s’è allenata davanti ad un bel gruppetto di tifosi. La società ha aperto i cancelli, in tanti hanno scelto di trascorrere la Pasquetta sugli spalti del campo “Fersini”.

IL LAVORO – Hanno lavorato in gruppo Mauri e Klose. Il capitano nei giorni scorsi lamentava ancora dolore alla caviglia destra, è stato risparmiato contro il Catania, sta meglio. Klose è tornato in campo domenica (nel finale), lavora soprattutto in ottica derby. Miro partirà dalla panchina anche giovedì, questa almeno è la sensazione. Petkovic non ha a disposizione Pereirinha (piccolo stiramento), Floccari, Konko e Dias. Il tecnico potrebbe scegliere il 4-2-3-1, ha poche opzioni. Biava sabato ha accusato i crampi, alla ripresa si è allenato regolarmente. Vlado deve decidere se confermarlo dopodomani o se tenerlo a riposo in vista del derby. Cana è certo del posto, se Biava si accomoderà in panchina toccherà a Ciani. I terzini saranno Gonzalez (soluzione principale) e Radu. Nel 4-2-3-1 i centrali davanti alla difesa sarebbero Onazi e Ledesma. Candreva, Ederson e Lulic agirebbero da trequartisti alle spalle di Kozak. Mauri e Klose si accomoderanno in panchina. Nessun problema per Marchetti, sarà al suo posto, ieri è entrato in campo con qualche minuto di ritardo, inizialmente ha lavorato in palestra (sulla forza). Insieme a lui c’era Gonzalez, è rientrato giovedì dall’Uruguay, si è allenato venerdì, ha vissuto due settimane intense. E’ un po’ stanco, sabato ha giocato da terzino, probabilmente dovrà farlo anche nel derby. Ci sono anche altre soluzioni per Istanbul: una prevede Lulic nel ruolo che era di Pereirinha, ma servirebbe l’inserimento di Mauri come esterno sinistro. E’ da valutare la posizione di Hernanes, al suo posto potrebbe giocare Ederson, in questo caso rifiaterebbe. A meno che Petkovic non inserisca il Profeta a centrocampo con Onazi (Ledesma si accomoderebbe in panchina). A Istanbul toccherà a Kozak, ripartirà dal primo minuto. E’ il goleador europeo, è il cannoniere della competizione, in Coppa si trova a suo agio, è stato decisivo, vuole trascinare la Lazio.

IL VIAGGIO – La Lazio partirà tra 24 ore, effettuerà la rifinitura in terra turca. Il programma è deciso da giorni: Petkovic e la squadra biancoceleste non rientreranno a Roma dopo la partita, dormiranno a Istanbul. E’ una scelta di natura logistica, il gruppo avrà modo di lavorare in Turchia venerdì mattina e poi sbarcherà a Roma. Vlado preferisce far riposare i suoi uomini, lunedì si giocherà il derby. A Istanbul si scenderà in campo tardissimo: il calcio d’inizio è fissato alle 21.05 italiane, le 22.05 locali.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy