IL TEMPO – Contro il Catania niente turnover

IL TEMPO – Contro il Catania niente turnover

IL TEMPO Altro che turnover, Reja schiererà la Lazio titolare col Catania. Non vuole interrompere la marcia, il tecnico biancoceleste, in ballo le ambizioni europee lontane solo quattro distanze. Gli stakanovisti magari riposeranno col Ludogrets, i bulgari arriveranno giovedì all’Olimpico per i sedicesimi di Europa League. Ancora imbattuta in campionato…

IL TEMPO

Altro che turnover, Reja schiererà la Lazio titolare col Catania. Non vuole interrompere la marcia, il tecnico biancoceleste, in ballo le ambizioni europee lontane solo quattro distanze. Gli stakanovisti magari riposeranno col Ludogrets, i bulgari arriveranno giovedì all’Olimpico per i sedicesimi di Europa League. Ancora imbattuta in campionato e con tre reti subite in sei partite (porta inviolata con Inter, Bologna, Chievo e Roma), la Lazio: i numeri danno ragione ai biancocelesti, Edy – sfatato il tabù trasferta – vuole centrare la terza vittoria consecutiva lontano da Roma. Ha in mente il cambio di modulo, ha intenzione di affidarsi nuovamente alla difesa a tre e al 3-4-3. A difendere la porta potrebbe esserci ancora Berisha, Marchetti non è al meglio ma i due portieri saranno in ballottaggio fino all’ultimo. La difesa sarà quella titolare con Biava, Dias e Radu a comporre il pacchetto arretrato. A centrocampo tornerà Biglia, ha scontato il suo turno di squalifica nel derby, affiancherà Ledesma in mediana. L’argentino ha piacevolmente impressionato nelle sfide con Juventus e Chievo, tanto da esser eletto il centrocampista più utile della serie A nella speciale classifica della Panini Digital; e nella griglia generale si colloca tra l’altro al secondo posto, secondo solo a Carlitos Tevez. Cambio di ruolo per Lulic, da mezzala a esterno sulla sinistra, sull’out opposto si muoverà Konko: il francese ha svolto gli ultimi due allenamenti, ha risposto bene in campo, si riprenderà la fascia destra dopo la contrattura al polpaccio. Nel tridente Klose guiderà l’attacco, Candreva a destra e Keita a sinistra completeranno il reparto. Out per la trasferta di Catania il neo acquisto Postiga, arrivato da Valencia con un problema al polpaccio non ancora risolto. Si allenano in gruppo invece Kakuta e il tanto chiacchierato Minala. A dirigere il lunch match del Massimino l’arbitro Mazzoleni, lo stesso fischietto della disfatta dello scorso anno, quando gli uomini di Petkovic rimediarono il poker dal Catania. Intanto da domani scatterà la vendita dei biglietti per la sfida del 23 febbraio col Sassuolo all’Olimpico, per il posticipo della domenica la tifoseria biancoceleste sta organizzando una civile ma rumorosa contestazione verso la gestione societaria: prezzi dei tagliandi confermati, rincari però per la Tribuna Tevere Top, la Monte Mario e la Tribuna d’Onore centrale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy