IL TEMPO – Hernanes fa le valigie

IL TEMPO – Hernanes fa le valigie

Hernanes fa le valigie. Destinazione ancora ignota, addio alla Lazio (quasi) sicuro. Negli ultimi giorni il profeta brasiliano è finito al centro di una vera e propria asta internazionale. La lista delle pretendenti è lunga, dal Tottenham al Manchester United, dall’Atletico Madrid di Simeone alle due milanesi. La Lazio aspetta…

Hernanes fa le valigie. Destinazione ancora ignota, addio alla Lazio (quasi) sicuro. Negli ultimi giorni il profeta brasiliano è finito al centro di una vera e propria asta internazionale. La lista delle pretendenti è lunga, dal Tottenham al Manchester United, dall’Atletico Madrid di Simeone alle due milanesi. La Lazio aspetta l’offerta giusta – non inferiore ai 15 milioni di euro – perché questo prevedeva il patto non scritto sancito con Joseph Lee, procuratore del brasiliano, nell’ultimo incontro avvenuto prima di Natale: se arriva una proposta importante il profeta può partire, altrimenti a febbraio si discuterà il rinnovo del contratto in scadenza nel 2015.

Gli ultimi eventi, del resto, sembrano spingere Hernanes verso l’addio. Lee sta girando l’Europa, ha già ascoltato la proposta dell’Atletico (Simeone ha appena ricevuto in dono l’ex Napoli Sosa ma vorrebbe anche il laziale); ora è in Inghilterra, ma nei prossimi giorni tornerà in Italia per fare il punto della situazione con il presidente Lotito. La situazione è chiara: col Mondiale alle porte, Hernanes vorrebbe giocare con continuità e per questo guarda con particolare interesse alle proposte arrivate da Inter e Milan nelle ultime ore.

Walter Mazzarri ha chiesto uno sforzo a Thohir, ma la risposta è stata chiara: prima si vende, poi si acquista. Per trovare la necessaria liquidità l’Inter ha messo sul mercato Guarin: il Chelsea sembrava pronto a offrire i 15 milioni richiesti dai nerazzurri, ma poi ha scelto il serbo Matic. E allora, per arrivare al profeta, l’Inter ha provato un’altra strada, offrendo alla Lazio Ranocchia e la metà di Belfodil (la seconda parte del cartellino è ancora del Parma) e provando poi a inserire anche Icardi, senza ottenere una risposta positiva.

Per il momento la Lazio è irremovibile, per Hernanes accetta solo cash. Una condizione impraticabile per l’Inter, ma forse non per il Milan. La società rossonera cerca un centrocampista, sta valutando la pista Essien ma Seedorf preferirebbe il profeta. Alla Lazio avrebbe fatto comodo Matri (proposto dai rossoneri anche nell’ambito di un sondaggio per Lulic), ma i rossoneri possono ancora investire i soldi della Champions tenuti in cassa la scorsa estate per arrivare al profeta.

Per conoscere la soluzione dell’intrigo bisognerà attendere (almeno) la prossima settimana, ma intanto in casa Lazio qualcosa si muove: Floccari sta per sposare il Bologna (contratto fino al 2016, 1.2 milioni di euro per la società biancoceleste) mentre Quagliarella si avvicina a Formello. L’attaccante della Juve ha accettato la proposta della Lazio: tre anni e mezzo di contratto a 1.5 milioni di euro a stagione. Ora manca il sì del club bianconero, che rifiuta il prestito e per la cessione chiede 7 milioni di euro. Uno sforzo importante per Lotito. Se parte Hernanes, però, tutto diventa possibile. (Il Tempo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy