IL TEMPO – Lazio settebellezze

IL TEMPO – Lazio settebellezze

Inarrestabile Lazio. Nel primo giorno di primavera, la Primavera biancoceleste di Inzaghi strapazza in casa per 7-2 il Crotone nell’anticipo dell’ottava giornata del girone di ritorno e continua la sua marcia in testa alla classifica del girone C. Finisce tra gli applausi dei circa 200 tifosi presenti al «Fersini» una…

Inarrestabile Lazio. Nel primo giorno di primavera, la Primavera biancoceleste di Inzaghi strapazza in casa per 7-2 il Crotone nell’anticipo dell’ottava giornata del girone di ritorno e continua la sua marcia in testa alla classifica del girone C. Finisce tra gli applausi dei circa 200 tifosi presenti al «Fersini» una gara senza storia, che ha visto i campioni d’Italia in carica dominare in lungo e largo la partita contro i ragazzi di mister D’Urso. Vera e propria goleada dei biancocelesti, che annichiliscono i calabresi e vedono così sempre più vicine le Final Eight. Senza lo squalificato Silvagni, mister Inzaghi conferma il 4-3-3 con Strakosha tra i pali, difesa con Filippini, Serpieri, Pollace e Ilari, a centrocampo Minala, Murgia ed Elez. A guidare l’attacco, Crecco, guarito dall’attacco influenzale, Palombi e Lombardi. Dopo soli quattordici minuti, Lazio in vantaggio grazie ad un’azione di Lombardi che serve in area Palombi che con estrema facilità insacca in rete. Reagisce il Crotone e al 19° Riggio approfitta di un errore della difesa biancoceleste e riporta il risultato in parità.Ma la Lazio non ci sta e trova il raddoppio al 26° sempre con Palombi. Al 36°, terza rete degli aquilotti con un gran gol di Murgia. Il poker arriva dopo un minuto: al 37° Minala pennella un cross perfetto per Lombardi che di testa spiazza Calderaro. Nella ripresa fuori Crecco per Oikonomidis, quattro minuti di gioco e arriva il quinto gol di Palombi, tripletta personale per lui. Il 6-1 porta la firma di nuovo di Lombardi, mentre c’è tempo anche per il gol di Seck per il settimo sigillo del match, che si chiude con la rete di Tripicchio per i calabresi. La Lazio continua a volare alto.  (Il Tempo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy