Incubo Marchetti, nuovo stop

Incubo Marchetti, nuovo stop

ROMA – Problema muscolare per Federico Marchetti. Il portiere della Lazio, rende noto il club, durante l’allenamento mattutino ha accusato un risentimento ai flessori della coscia destra. Rischia 3 settimane di stop. Domani mattina verranno effettuati, presso la Clinica Paideia, i controlli strumentali del caso. Al termine degli esami verrà…

ROMA – Problema muscolare per Federico Marchetti. Il portiere della Lazio, rende noto il club, durante l’allenamento mattutino ha accusato un risentimento ai flessori della coscia destra. Rischia 3 settimane di stop. Domani mattina verranno effettuati, presso la Clinica Paideia, i controlli strumentali del caso. Al termine degli esami verrà comunicata dallo staff medico. Intanto, fa sapere la Lazio, Andrè Dias e Cristian Brocchi stanno proseguendo i rispettivi protocolli riabilitativi. Nella giornata di martedì 4 dicembre verranno sottoposti a nuovi controlli strumentali.

Verso Lazio-Parma

Fattore campo: la Lazio si affida all’Olimpico per cercare di superare il Parma di Donadoni. Tra le mura amiche, infatti, la squadra di Vladimir Petkovic ha conquistato finora 16 dei suoi 26 punti. Quella con i ducali, poi, sarà il primo di quattro match casalinghi previsti nelle prossime sei giornate. I biancocelesti vogliono quindi cercare di accumulare un tesoretto per poter continuare a volare in alto e, magari, agganciare la terza posizione che vale l’accesso in Champions. Terza posizione che dista soltanto due lunghezze ed è occupata attualmente da Fiorentina e Inter.

In ansia per Marchetti

A preoccupare il tecnico di Sarajevo sono però soprattutto le condizioni di Federico Marchetti. Albano Bizzarri è comunque in preallarme: in caso di una defezione del compagno di Bassano del Grappa sarà infatti lui a dover mantenere inviolata la porta della Lazio. Un’imbattibilità che dura dal match con la Juventus di due settimane fa (zero reti subite anche Tottenham e Udinese). A dargli una mano sarà la coppia centrale difensiva composta da Biava (anche se domattina il calciatore lombardo sosterrà una visita di controllo) e Ciani. Sulla fascia destra, invece, dovrebbe essere confermato Cavanda, messosi in mostra nel match di martedì con l’Udinese. Il belga cercherà di offrire conferme al suo allenatore, sfruttando anche la defezione di Konko che anche stamane non si è allenato; sulla sinistra il ballottaggio è tra Radu e Lulic, con il romeno, prossimo sposo, favorito sul bosniaco. Dal suo ritorno in campo, infatti, la Lazio ha trovato il giusto equilibrio tra i reparti e Petkovic non vuole rinunciarvi in un match che ieri Candreva ha definito «difficile». L’ex Parma farà reparto assieme a Gonzalez, Mauri e Hernanes. Il brasiliano, in gol contro l’Udinese, tornerà titolare e cercherà di impreziosire con una rete le 100 presenze in biancoceleste. Ma punterà la porta anche Klose. L’attuale vice capocannoniere della serie A ha ammesso ieri al sito francese Topmercato.com di voler «vincere qualcosa con la Lazio». Il Parma è avvisato.

Il Messaggero

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy