Inzaghi non cambia idea: avanti con il 3-5-2

Inzaghi non cambia idea: avanti con il 3-5-2

di redazionecittaceleste

ROMA – Due sconfitte nelle prime due giornate di campionato. Non accadeva da tanti anni, ma Inzaghi non vuole allarmismi. Si andrà avanti con il 3-5-2, una formazione che l’anno scorso ha regalato spettacolo in campo. Sicuramente i numeri in difesa sono da migliorare, come dimostrano le tante reti subite la passata stagione e le quattro in questi primi due match. Sotto esame adesso c’è anche l’attacco, ma contro i partenopei e i bianconeri sono mancati Luis Alberto e Milinkovic. Inzaghi sta cercando quell’equilibrio che manca in campo per ottenere grandi risultati. Le prossime quattro partite prima del derby daranno sicuramente delle risposte al mister, per il momento il modulo non si cambia.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ndonio - 3 mesi fa

    CHE SIGNIFICA INZAGHI NON CAMBIA IDEA AVANTI CON IL 3-5-2, MAGARI. IL SUO E UN 3-5-1-1 ALTRO CHE 3-5-2, QUELLO SI GIOCA CON DUE ATTACCANTI DI RUOLO DUE TRA IMMOBILE, CAICEDO E CORREA. LUIS ALBERTO NON E UN ATTACCANTE COSI COME NON LO E’ MHILINKOVIC, LORO SONO CENTROCAMPISTI AVANZATI MA NON ATTACCANTI, LO CAPIREBBE ANCHE UN PULCINO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy