Klose più Hernanes:gol vincenti

Klose più Hernanes:gol vincenti

Si riparte e tocca di nuovo a loro. Klose&Hernanes, la Lazio si affida ancora alla premiata ditta del gol. Diciassette in due quest’anno, con una piacevole consuetudine che la strana coppia si porta dietro dalla scorsa stagione. Se segna uno di loro la Lazio non perde e quasi sempre vince.…

Si riparte e tocca di nuovo a loro. Klose&Hernanes, la Lazio si affida ancora alla premiata ditta del gol. Diciassette in due quest’anno, con una piacevole consuetudine che la strana coppia si porta dietro dalla scorsa stagione. Se segna uno di loro la Lazio non perde e quasi sempre vince. Se segnano in coppia, poi, il successo è assicurato (undici volte su undici tra la scorsa e questa stagione). Ma anche se segna uno solo dei due arrivano quasi sempre i tre punti. E’ accaduto 16 volte su 19 quando ha segnato Klose, 22 volte su 24 con gol di Hernanes. E nelle cinque occasioni in cui non è arrivata la vittoria c’è stato comunque un pareggio. Ecco perché stasera contro il Cagliari, in quella che è una delle partite più difficili dell’anno (perché arriva dopo la sosta natalizia), Petkovic si affida alla vena realizzativa (e non solo) dei suoi gemelli del gol.

Hernanes «italiano» A giudicare da come i due si sono presentati a Formello dopo il break natalizio c’è da stare tranquilli. Hernanes, come previsto, è rimasto in Italia senza sobbarcarsi il pesante volo transoceanico per il Brasile. Sua moglie Erika è incinta (tra un mese lo renderà padre per la terza volta), da qui la decisione di restare a Roma. Una scelta che ha consentito al Profeta di ricaricare le pile in assoluta tranquillità e senza che gli sia venuto meno il calore familiare. Perché a lui, alla moglie e ai due figli si sono uniti gli altri familiari provenienti dal Brasile. Ora però la testa è già al campo. Stasera contro il Cagliari vuole riprendere da dove aveva lasciato, cioè dal gol con cui a Marassi ha regalato alla Lazio la vittoria sulla Sampdoria.

Klose carico Obiettivo che è lo stesso di Miro Klose. Se Hernanes ha messo la firma sull’ultimo successo laziale, il tedesco era stato il protagonista assoluto del penultimo, quello ottenuto all’Olimpico contro l’Inter. E’ stato il suo decimo centro in questo campionato, gliene mancano solo tre per eguagliare quanto fatto nel suo primo campionato italiano. Una pratica (migliorare il bottino dell’anno scorso) che proverà a chiudere al più presto. Durante le vacanze si è riposato e ricaricato nella sua Germania, insieme con la moglie Sylwia e i gemelli Luan e Noah. In patria è stato accolto come sempre da grande star. Stavolta però più del solito, perché le imprese che sta realizzando con la maglia della Lazio stanno sorprendendo pure i suoi più convinti estimatori. Che non si aspettavano un Klose così decisivo a 34 anni. E il bomber non si è stancato di continuare a stupire.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy