Klose,”A noi la Champions”

Klose,”A noi la Champions”

La Champions e la Coppa Italia, vuole tutto: «Il nostro punto di forza è la squadra. Siamo terzi in classifica e miglioriamo giorno dopo giorno, partita dopo partita. Gioco in una grande Lazio, mi trovo molto bene, parliamo tanto. Se ci qualificheremo per la Champions? Con il nostro gioco possiamo…

La Champions e la Coppa Italia, vuole tutto:  «Il nostro punto di forza è la squadra. Siamo terzi in classifica e miglioriamo giorno dopo giorno, partita dopo partita. Gioco in una grande Lazio, mi trovo molto bene, parliamo tanto. Se ci qualificheremo per la Champions? Con il nostro gioco possiamo farcela, se non ci dovessimo riuscire c’è sempre la finale di Coppa Italia da vincere» . Kaiser Klose all’attacco pur senza giocare. E’ out per
«Siamo in continua crescita. Il derby romano è davvero straordinario. Qui mi trovo benissimo»infortunio, non ha smesso di sognare. Qualificazione in Champions e Coppa Italia, punta all’accoppiata. Toglietegli tutto, ma non le vittorie. Miro pregusta la finale di maggio pensandola come un derby:  «Il derby romano è un’altra cosa, non posso paragonarlo a Barcellona-Real Madrid perché non l’ho vissuto, ma è qualcosa di straordinario» .

IL RACCONTO – Klose s’è raccontato in Spagna, ha rilasciato un’intervista a Mundo Deportivo. E’ una lezione di vita e calcio, andrebbero presi appunti per capire come si diventa campioni. Il quotidiano nei giorni scorsi l’ha premiato per il gesto di fair play fatto a Napoli (restituì il gol agli azzurri dopo il famoso tocco di mano). Klose lavora per rientrare tra un mese e mezzo, questa Lazio è fatta a sua misura:  «Abbiamo ottimi giocatori e un ottimo allenatore. La squadra e il gruppo sono la cosa più importante, io mi metto sempre al servizio dei compagni. Vincere con la tua squadra e per la tua squadra rende tutto ancora più bello» . E’ questa la filosofia di Miro. In Spagna lo ammirano, in passato è stato vicino al Barcellona:  «Nel 2007 fui vicino ai blaugrana. In Spagna si gioca come piace a me e il Barça pratica un calcio da sogno. Ma tutto ciò appartiene al passato» . Ha scelto la Lazio nel 2010, riprenderebbe quella decisione:  «Ho ricevuto offerte importanti, ho scelto la Lazio decidendo insieme a mia moglie e ai miei figli.
«Studio il calcio e gli avversari. Visione periferica del gioco e allenamenti precisi ecco i miei segreti»Siamo felici» .
IL SEGRETO – Klose ha costruito la sua carriera lavorando sodo, senza vivere di rendita. Ecco perché a 34 anni e mezzo sogna di giocare un altro Mondiale:  «Voglio giocare quello del 2014 in Brasile. Gli Europei 2016? Improbabile» . Studia calcio, studia gli avversari, non è mai stato un divetto con la puzza sotto al naso:  «Vedo molto calcio, mi piace studiare i movimenti degli altri attaccanti, la loro tecnica» . Stima tanti campioni, ha fatto la lista dei preferiti:  «C’è Falcao, ad esempio, che svolge un lavoro enorme in mezzo al campo. Giocatori come Cristiano Ronaldo, Dzeko o Bojan non mi stanco mai di vederli in azione» . Messi è il numero uno:  «Non credo che Messi sarebbe meno forte senza il Barça, lui è il migliore a prescindere» . I veri campioni giocano per la squadra. Klose è Klose perché non aspetta il pallone davanti alla porta, il gol lui lo costruisce:  «La visione periferica è fondamentale nel mio calcio. La utilizza anche Messi. Mi aiuta a giocare con la squadra, seguo i compagni anche quando sono senza il pallone. Avendo una buona visione dei posizionamenti riesco a scegliere meglio cosa fare, se passare il pallone, tenerlo o tirare. E’ una caratteristica per fare gol e vincere, è una qualità che mi contraddistingue. Se non ce l’hai ti muovi in ritardo ». Studia tutto, i movimenti e gli allenamenti:  «Prima cercavo di migliorare le caratteristiche di tiro, oggi lavoro per rafforzare i muscoli della schiena e per mantenere in forma le caviglie» . I due figli seguono le sue orme:  «Giocano nelle giovanili laziali, sono attaccanti. Speriamo siano bravi come il padre…» . Sì, speriamolo.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy