Konko out per Genoa e Napoli

Konko out per Genoa e Napoli

 Febbre di Londra. Ha colpito prima Lorik Cana e poi Antonio Candreva nell’imminenza della partita con il Tottenham. Petkovic è stato costretto a rivedere i suoi piani: avrebbe voluto ripresentare la formazione titolare d’inizio stagione, sono stati necessari dei ritocchi. Per l’albanese sarebbe stata lo stesso panchina. Il fantasista di…

 Febbre di Londra. Ha colpito prima Lorik Cana e poi Antonio Candreva nell’imminenza della partita con il Tottenham. Petkovic è stato costretto a rivedere i suoi piani: avrebbe voluto ripresentare la formazione titolare d’inizio stagione, sono stati necessari dei ritocchi. Per l’albanese sarebbe stata lo stesso panchina. Il fantasista di Tor de Cenci, invece, era annunciato in campo dal primo minuto e sulla fascia destra. Febbre alta, impossibile entrare nei diciotto. Il tecnico di Sarajevo ha scelto di sostituirlo con il nigeriano Onazi e piazzando Gonzalez sulla corsia laterale. Squadra più compatta e meno fantasiosa. Da quella parte spingeva il gallese Gareth Bale. L’uruguaiano è andato al raddoppio con Cavanda, preferito in extremis nel ballottaggio con Cavanda.

RIPRESA – Dopo l’impegno del White Hart Lane, la Lazio è salita sul pullman, ha raggiunto l’aeroporto di Stansted e si è imbarcata sul charter che l’ha riportata a Roma intorno alle quattro di mattina. La squadra biancoceleste si è trasferita subito al centro sportivo di Formello. Questa mattina alle 11 i biancocelesti torneranno in campo per l’allenamento. Ovviamente si tratterà di un lavoro leggero. Petkovic a Roma ritroverà Stankevicius, Diakitè e il capitano Rocchi, che due giorni fa ha compiuto 35 anni (auguri) e che ieri sera ha sofferto e trepidato davanti alla televisione. Tommaso è rimasto escluso dalla lista Uefa e non può essere impiegato in Europa League, ma sta lavorando con l’obiettivo di ritrovare spazio in campionato. Chissà che Petkovic non decida di concedere un turno di riposo a Klose. Il tedesco ieri sera a Londra ha giocato la quinta partita in diciotto giorni compresi i due impegni con la nazionale (Far Oer e Austria). Se la sente di andare avanti, ma Vlado ci penserà. Domenica sera c’è il Genoa all’Olimpico e mercoledì prossimo il confronto tra prime della classe al San Paolo con il Napoli. Floccari, Kozak, Zarate e lo stesso Rocchi entreranno in corsa nelle prossime ore per provare a dare il cambio a Klose.

CIANI – Petkovic dovrà continuare ad arrangiarsi in difesa. E’ probabile l’esordio di Mickael Ciani. Lo stopper arrivato dal Bordeaux alla fine di agosto freme in attesa del debutto. Petkovic potrebbe sganciarlo domenica sera al posto di Biava (più probabile) o Dias. Si vedrà. A proposito del francese, curiosità emersa dal comunicato stampa relativo all’approvazione del bilancio: nei fatti di rilievo verificatisi in una data successiva al 30 giugno la Lazio segnala che  «sono stati acquistati a titolo definitivo due giocatori per un costo di 1,5 milioni» . Dovrebbe trattarsi di Ciani del Bordeaux e Milos Antic, il centrocampista serbo arrivato dal Grasshopper, valutato poco più di 100 mila euro. Dunque il cartellino del francese potrebbe essere stato pagato meno di 1,5 milioni.

TERZINI – Tornando alle notizie dal campo, Petkovic dovrà fare ancora a meno di Konko e Radu. Il francese si è bloccato a Verona per una contrattura al polpaccio sinistro. Non sta ancora bene. Salterà il Genoa e forse anche il Napoli, ma all’inizio della settimana verrà fatta chiarezza attraverso ulteriori esami di controllo. L’edema è in via di assorbimento. Mancherà ancora Stefan Radu: il 30 agosto, nella rifinitura prima del Mura, aveva riportato una lesione di primo grado al retto femorale della coscia sinistra. Sta meglio, è quasi guarito, ma dopo cinque mesi di stop ha bisogno di un periodo di rodaggio e di ricondizionamento atletico. Salterà di sicuro anche Genoa e Napoli.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy