Konko ritrova la Lazio

Konko ritrova la Lazio

Provino superato. Konko ieri in gruppo, un segnale positivo. S’è allenato regolarmente, senza interruzioni. Ha effettuato il riscaldamento, ha partecipato alla partitella finale, la reazione agli sforzi sarà valutata oggi a Formello. Le percentuali di vedere il francese in campo sono aumentate, la fisioterapia e le infiltrazioni stanno facendo effetto.…

Provino superato. Konko ieri in gruppo, un segnale positivo. S’è allenato regolarmente, senza interruzioni. Ha effettuato il riscaldamento, ha partecipato alla partitella finale, la reazione agli sforzi sarà valutata oggi a Formello. Le percentuali di vedere il francese in campo sono aumentate, la fisioterapia e le infiltrazioni stanno facendo effetto. Petkovic spera di avere Konko a disposizione, altrimenti dovrà sposare nuove soluzioni (tecniche o tattiche). In miglioramento anche Floccari, Brocchi e Dias. I primi due sperano nella convocazione, dovrebbero accomodarsi in panchina. Il difensore brasiliano non sarà rischiato, resterà ai box insieme a Ederson e Rocchi. Non sono disponibili Kozak e Cavanda (squalificati), spera nella chiamata Zarate. Il problema muscolare era di lieve entità, Mauro è recuperato, gli attriti con la società restano, deciderà Petkovic se portarlo in ritiro oppure no.

LE SCELTE -Il rebus terzino destro dovrebbe essere risolto. Giocherà Konko se darà garanzie, altrimenti toccherà ad uno tra Scaloni, Gonzalez (adattato nel ruolo) o Lulic. Petkovic spera di utilizzare il francese, di affiancarlo a Biava, Ciani e Radu. Ledesma si piazzerà davanti alla difesa, la linea dei centrocampisti sarà completata da Candreva, Hernanes, Gonzalez e Mauri. Klose ripartirà dal primo minuto, a Bologna entrò in corsa, nel finale del match. Scalpita, si è ripreso totalmente, l’infortunio muscolare l’ha smaltito nei giorni scorsi, sogna una grande notte. C’è un solo dubbio, sarà sciolto nella rifinitura odierna. Vlado parlerà in conferenza stampa alle 15, subito dopo guiderà la squadra nell’allenamento di vigilia. Brocchi ha dato la carica parlando a Sky Sport 24:  «Ero rientrato dopo un infortunio abbastanza lungo, questo stop è stato causato dal fatto che ero rimasto fermo tanto tempo». Cristian sta molto meglio, l’idea del tecnico è portarlo in panchina. E’ un ex, ha giocato nell’Inter, ma non ha conservato ricordi felici:  «L’Inter ha giocatori straordinari, la Lazio è più squadra, più gruppo, mi tengo la squadra in cui gioco».

GLI SPOGLIATOI -Lotito ha catechizzato la squadra ieri pomeriggio, è piombato a Formello, ha parlato nello spogliatoio. Uno spogliatoio nuovo di zecca, è stato ristrutturato, al suo interno ci sono tutti i comfort possibili ed immaginabili. Un’aquila dorata campeggia sui muri delle docce:  «Sono gli spogliatoi più belli d’Italia», ha annunciato con orgoglio il presidente. I lavori rientrano nel progetto di ristrutturazione del centro sportivo di Formello, altre sorprese sono in cantiere. Il quartier generale laziale brillerà di nuova luce nel giro di un anno.

I BIGLIETTI -Febbre Inter: sono ventunomila i biglietti venduti, quota quarantamila presenze s’avvicina.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy