L’OPINIONE – Guidolin: “Lazio e Roma avanti ma dietro…”

L’OPINIONE – Guidolin: “Lazio e Roma avanti ma dietro…”

Francesco Guidolin, chi vede favorito nella lotta per la Champions League? «Lazio e Roma hanno un buon vantaggio. Per il secondo e il terzo posto sono favorite, ma l’arrivo della primavera può portare delle sorprese». Secondo lei chi finirà alle spalle della Juve? «La Lazio sta meglio delle altre, ma…

Francesco Guidolin, chi vede favorito nella lotta per la Champions League?

«Lazio e Roma hanno un buon vantaggio. Per il secondo e il terzo posto sono favorite, ma l’arrivo della primavera può portare delle sorprese».

Secondo lei chi finirà alle spalle della Juve?

«La Lazio sta meglio delle altre, ma si potrebbe decidere tutto all’ultima giornata perché la Roma non mollerà».

Può essere decisivo il derby?

«Può essere importante, ma non credo decisivo. Il derby di Roma arriva alla penultima giornata e bisognerà vedere quale sarà il divario tra le due formazioni».

Sconfitta a Torino a parte, i biancocelesti sembrano avere un’altra marcia rispetto ai giallorossi.

 

 

 

 

«Prima del ko con la Juventus, la Lazio aveva vinto 8 partite di fila e una striscia di successi del genere è fuori dalla norma. Per farla devi stare bene, giocare un ottimo calcio ed essere molto concreto. La Lazio durante l’arco della stagione è cresciuta parecchio, ha preso coscienza del suo valore e Pioli ha svolto un ottimo lavoro per motivare il gruppo e farlo rendere al massimo. Di sicuro la Lazio adesso sta volando sulle ali dell’entusiasmo».

Tutto l’opposto della Roma che invece è un po’… depressa.

«Non sono in grado di giudicare quello che sta succedendo alla Roma, ma di certo anche quella giallorossa è una grande squadra. Ha tutte le carte in regola per arrivare seconda o terza».

Le romane sono le sue favorite?

«Il Napoli ha dato segnali importanti nelle ultime gare, ma è in corsa anche in Europa League e inevitabilmente combattere su due fronti nel finale di stagione, specialmente se si deve rincorrere in campionato, potrebbe non essere facile».

Napoli e Fiorentina, dunque, devono mettersi l’animo in pace?

«Non ho detto questo, anzi… Tutto dipenderà dalla condizione fisica perché 7 giornate sono tante. Le gambe saranno determinanti. Lazio e Roma sono avanti, ma non potranno distrarsi». (fonte: Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy