La Lazio sfida la storia

La Lazio sfida la storia

Una sola vittoria negli ultimi sei anni, da quando il Catania è tornato in serie A. Due sole vittorie dal 1960 ad oggi, i numeri non siano sottovalutati. Poco ospitale il Cibali per la Lazio, è uno stadio che ha generato sofferenze. Petkovic avrà studiato le statistiche, è attento a…

Una sola vittoria negli ultimi sei anni, da quando il Catania è tornato in serie A. Due sole vittorie dal 1960 ad oggi, i numeri non siano sottovalutati. Poco ospitale il Cibali per la Lazio, è uno stadio che ha generato sofferenze. Petkovic avrà studiato le statistiche, è attento a tutto, sa cosa aspettarsi. L’ultimo successo dei biancocelesti in terra siciliana è datato 17 aprile 2011, finì 4-1 per la squadra di Reja, dall’altra parte in panchina c’era Simeone. Edy riuscì ad infrangere un tabù lunghissimo, durava dalla stagione 1960-61. Certo, nell’arco di 50 anni di storia le due squadre si sono affrontate poche volte, ma la statistica vale gli scongiuri. L’anno scorso finì 1-0 per la squadra di Montella.

IL PASSATO -Catania e Lazio, sono tredici i precedenti di serie A registrati al Cibali: 8 vittorie per i siciliani, 3 pareggi, 2 successi dei laziali. La prima sfida in assoluto si giocò il 7 novembre 1954, vinsero i padroni di casa 1-0. La prima sfida registrata in epoca moderna s’è disputata nel 2006/07, l’ultima era datata 1983/84 (1-1, D’Amico pareggiò il conto dopo lo svantaggio iniziale). Il famoso 1-4 del 2011 mise fine ad un digiuno che durava dal 30 aprile 1961: quella volta bastò un golletto del Gaucho Juan Carlos Morrone, argentino di origine italiana, per conquistare il bottino pieno a Catania. Segnò al 37’ del secondo tempo, nella Lazio c’erano Molino, Carosi e Janich, il tecnico era Carver. Una vittoria più recente esisteva, ma era legata alla Coppa Italia: nel 1976 la Lazio si impose 3-1 a Catania grazie ai gol di Bruno Giordano (doppietta) e di Luciano Re Cecconi. Da quando il Catania è tornato in serie A è andata così: nel 2006/07 i siciliani hanno vinto 3-1 (gol della bandiera di Rocchi), in verità il match si giocò in campo neutro (a Lecce). L’anno dopo, nel 2007/08, fu Spinesi a mandare al tappeto i biancocelesti e nel 2008/09 ci ha pensato Paolucci. Nel 2009/10 la sfida finì in pareggio (1-1), sulla panchina laziale c’era Ballardini, segnarono Martinez e Julio Cruz. Nel 2011 si registrò l’1-4 (unica vittoria recente dei laziali), l’1-0 dell’anno scorso è stato firmato da Legrottaglie (18 marzo 2012). Il Catania ha un conto aperto con i biancocelesti: al Cibali segna da 15 gare (21 marcature). L’ultimo digiuno contro la Lazio risale all’11 maggio 1969: vinsero gli ospiti 1-0 (serie B).

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy