La promessa Murgia come Cataldi: può restare a Roma e svezzarsi a casa

La promessa Murgia come Cataldi: può restare a Roma e svezzarsi a casa

Il centrocampista può fare il vice-Biglia ed essere utile soprattutto per la lista dei 25

ROMA – Piccoli laziali crescono, Murgia vuole svezzarsi alla Lazio. E’ stato convocato per il ritiro a Norcia, per quello di Auronzo ed infine a Marienfeld. Proprio nel ritiro tedesco ha compiuto 20 anni, ora sogna l’esordio in Serie A, come ha fatto Cataldi. Dal canto suo la Lazio ha voglia di trattenerlo, c’è la possibilità che resti in rosa per completare il centrocampo. Inzaghi lo fa lavorare come vertice basso, nello stesso ruolo di Lucas Biglia. Il ragazzo ha qualità balistiche, geometriche e fisiche importanti, non è un caso che la Lazio lo abbia blindato mesi fa con un contratto fino al 2020. Non solo, come sottolinea il Corrieredellosport, Murgia, restando a Roma, sarebbe utilissimo per compilare la lista dei 25 giocatori del campionato, visto che rientra tra i giovani del vivaio. Un prodotto che scarseggia al momento a Formello, visto che dei quattro posti è occupato solo uno da Cataldi e un altro da Keita, che però essendo 1995 potrebbe tranquillamente non rientrare in nessuna lista e giocare lo stesso: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy