La Uefa controlla la Nord – IL TEMPO

La Uefa controlla la Nord – IL TEMPO

L’Uefa non spegne i fari sulla Lazio. Domani sera i tifosi biancocelesti saranno controllati attentamente da due delegati dell’organo di governo del calcio europeo, posizionati appositamente sotto la curva riservata agli ospiti per rilevare eventuali infrazioni o comportamenti razzisti. Il rischio è elevato, perché un nuovo rapportto negativo potrebbe portare…

L’Uefa non spegne i fari sulla Lazio. Domani sera i tifosi biancocelesti saranno controllati attentamente da due delegati dell’organo di governo del calcio europeo, posizionati appositamente sotto la curva riservata agli ospiti per rilevare eventuali infrazioni o comportamenti razzisti. Il rischio è elevato, perché un nuovo rapportto negativo potrebbe portare il club all’esclusione dalle competizioni europee per la prossima stagione. In tal senso sono molto importanti le rassicurazioni dei tifosi della Lazio ai microfoni di Radiosei: «Cercheremo di evitare comportamenti dannosi per il club, a prescindere dalle nostre idee». Il ricorso della Lazio contro le due giornate a porte chiuse già decise dall’Uefa, intanto, è pronto ma ancora non è stato inoltrato. A Nyon dovrebbero riceverlo oggi ma la discussione potrebbe slittare all’inizio della prossima settimana. Anche per questo motivo il comportamento dei tifosi domani sera sarà particolarmente importante. Nel frattempo la lettera dello Stoccarda è già stata respinta: il club tedesco aveva chiesto l’apertura dello stadio Olimpico ai propri tifosi per la gara di ritorno, scenario impossibile per l’Uefa.

FONTE – IL TEMPO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy