Le frecciate di Zarate

Le frecciate di Zarate

Tre partite consecutive senza subire gol: quest’anno alla Lazio non era mai successo. E la serie può proseguire domani nella sfida casalinga contro il Parma. I biancocelesti dovranno però tentare l’impresasenza il loro angelo custode. Federico Marchetti si è infatti bloccato sul finire dell’allenamento di ieri. Tegola inattesa Il bollettino…

Tre partite consecutive senza subire gol: quest’anno alla  Lazio non era mai successo. E la serie può proseguire domani nella sfida casalinga contro  il Parma. I biancocelesti dovranno però tentare l’impresa
senza il loro angelo custode. Federico Marchetti si è infatti  bloccato sul finire dell’allenamento di ieri. Tegola inattesa Il bollettino ufficiale parla di risentimento muscolare ai flessori della coscia destra: dovrebbe dunque trattarsi di una semplice contrattura. Il portiere salterà sicuramente la sfida di domani con gli emiliani e, forse, pure il successivo match di Europa League a Maribor. Petkovic, tuttavia,  trattiene il fiato: solo oggi, dopo che l’ex cagliaritano si sottoporrà agli esami di accertamento, sarà possibile stabilire la diagnosi esatta dell’infortunio. Marchetti, peraltro, è già  stato fermo per una ventina di giorni ad ottobre a causa di uno stiramento che aveva interessato il bicipite della coscia destra. Si era fatto male durante  il riscaldamento di  Lazio-Milan e rientrò una ventina di giorni dopo in Europa League  contro il Panathinaikos. Petkovic spera che stavolta l’assenza sia meno lunga, anche perché della ritrovata solidità difensiva  della sua squadra Marchetti
è stato l’artefice principale. Basti pensare alla prestazione che il portiere ha fornito a Torino  contro la Juve. Domani al suo posto giocherà Bizzarri che tornerà  in campo ad un mese dall’ultima presenza, coincisa con
il 4-0 subito dalla Lazio a Catania. Per il resto la formazione sarà la stessa che ha affrontato martedì l’Udinese, con la sola eccezione di Hernanes, di nuovo titolare al posto di Ederson. Conferma invece per Cavanda come terzino destro: per il buon momento che sta attraversando, ma anche perché Konko non è ancora al meglio.

 Malumore Zarate Non ci sarà, e  non è certo una novità, Mauro Zarate. L’argentino ha appena recuperato dal problema muscolare che lo ha bloccato negli ultimi giorni, ma non è detto  che venga convocato. Lui intanto manda frecciate via twitter. Ad un tifoso che gli chiedeva che cosa gli impedisca di tornare grande, Zarate ha polemicamente risposto: «E’ qualcuno che me lo impedisce». Petkovic? Oppure qualche dirigente?
In ogni caso la storia tra Zarate e Lazio è ormai finita. A gennaio il giocatore sarà ceduto.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy