Lotito batta un colpo

Lotito batta un colpo

Il messaggio della Nord, la fine di un rapporto. La pazienza è finita, questa volta anche per i tifosi. Zarate è stato scaricato, abbandonato da tutti, a Formello non c’è più posto per lui, la risposta è arrivata su Twitter: «È stato brutto vedere quello striscione! Io non mi permetterei…

Il messaggio della Nord, la fine di un rapporto. La pazienza è finita, questa volta anche per i tifosi. Zarate è stato scaricato, abbandonato da tutti, a Formello non c’è più posto per lui, la risposta è arrivata su Twitter: «È stato brutto vedere quello striscione! Io non mi permetterei mai di parlare male della gente che tanto mi ha dato in questi anni. Chiedo scusa se ho offeso qualcuno, purtroppo le cose sono andate così, adesso l’importante è trovare una soluzione per andare via». È sul mercato, Lotito è pronto a cederlo, ma non accetta condizioni. Chiede 10 milioni di euro, a queste cifre nessuna squadra è pronta a investire su Maurito. Potrebbe partire anche per poco meno, la Lazio ha deciso di abbassare le pretese, adesso è caccia aperta al prossimo club di Zarate. L’obiettivo è lasciarlo partire a gennaio, il prima possibile: incassare i soldi dalla vendita dell’argentino e piazzarli immediatamente sul mercato. Si, perchè a quel punto Tare e Lotito non potrebbero più tirarsi indietro. Con la Lazio seconda in classifica, a cinque lunghezze dalla Juventus, si troverebbero costretti ad aumentare il tasso tecnico della rosa. Per l’attacco piace da tempo Abdellaoue dell’Hannover, punta Norvegese nel mirino da questa estate. Costa 7 milioni di euro, le due società parlano da mesi, rappresenterebbe la prima alternativa a Miro Klose. A centrocampo è sempre calda la pista che porta a Cirigliano del River Plate. Interessa a mezza Europa, la Lazio ha già incontrato il procuratore, c’è un accordo di massima sull’ingaggio, manca quello con il club, non partirà per meno di 12 milioni di euro. E poi c’è il sogno Lampard. Si tratta di un’operazione per giugno, un tentativo è stato fatto anche per gennaio, il centrocampista inglese ha confermato l’addio dal Chelsea: «Mi sto godendo il momento, sto bene e mi piace il mio calcio. So che si parla molto di me, ma io penso solo a giocare. Questo club per me è stato speciale per me, così come i suoi tifosi». C’è aria di separazione, a fine stagione andrà proprio così, la Lazio è in prima fila, tenterà il colpo. Per quanto riguarda la difesa si è raffreddata la pista Xandao, il brasiliano resterà altri sei mesi allo Sporting Lisbona. Capitolo Diakitè: questa settimana l’entourage del francese incontrerà Lotito. Il rinnovo è lontano, l’accordo è praticamente impossibile. Sul calciatore c’è il Liverpool, è una piazza gradita, la Lazio punta a monetizzare il più possibile la cessione. Zauri piace al Pescara di Bergodi, Stankevicius al Celta.

Il Tempo

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy