Lotito felice:”Giusto il pari”

Lotito felice:”Giusto il pari”

«E ora il Tottenham. Per continuare la serie positiva e giocare meglio di quanto fatto qui a Torino». Vladimir Petkovic è già con la testa alla sfida di Europa League di giovedì all’Olimpico. Il suo proclama è anche un modo per archiviare in fretta un match che gli è piaciuto…

«E ora il Tottenham. Per continuare la serie positiva e giocare meglio di quanto fatto qui a Torino». Vladimir Petkovic è già con la testa alla sfida di Europa League di giovedì all’Olimpico. Il suo proclama è anche un modo per archiviare in fretta un match che gli è piaciuto molto per il risultato, molto meno per la prestazione («avremmo dovuto giocare con meno paura, proporci di più in fase offensiva»). In una prova convincente contro gli inglesi crede anche Lotito: «Faremo una gara di carattere come successo oggi (ieri, ndr), ma anche con proposizione e cinismo, qualità che a Torino sono mancate. La Juve ci ha messo in difficoltà, ma noi abbiamo avuto una grande tenuta. Alla fine il pareggio è equo». Appuntamento dunque a domani, alle 15, quando a Formello riprenderanno gli allenamenti. «Contro gli inglesi vogliamo vincere — continua Petko — per ottenere un risultato di prestigio e anche per chiudere il discorso qualificazione (in caso di vittoria la Lazio sarebbe matematicamente prima con un turno d’anticipo, ndr)». In Europa, tuttavia, il tecnico non avrà Dias (rischio stiramento), ma recupererà Lulic e Mauri ieri assenti per squalifica. E potrà disporre anche di Ederson che ieri ha dimostrato di essere pienamente recuperato.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy