Lotito vuole il settimo

Lotito vuole il settimo

Da quando il 19 luglio del 2004 Claudio Lotito è diventato presidente della Lazio, sono stati giocati 17 derby. Il bilancio pende in favore della Roma: 6 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte. Delle sei gare vinte cinque sono arrivate quando era la Lazio a giocare in casa. La prima…

Da quando il 19 luglio del 2004 Claudio Lotito è diventato presidente della Lazio, sono stati giocati 17 derby. Il bilancio pende in favore della Roma: 6 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte. Delle sei gare vinte cinque sono arrivate quando era la Lazio a giocare in casa. La prima stracittadina della gestione Lotito è di quelle che rimangono ben impresse: è il 6 gennaio del 2005, il famoso derby del ritorno di Paolo Di Canio terminato 3-1 per i biancocelesti. La prima sconfitta, invece, arriva solamente l’anno successivo: è ancora inverno (26 febbraio) ed è sempre la Lazio a giocare davanti ai propri tifosi. Ma questa volta ad avere la meglio è la Roma con uno 0-2 firmato da Taddei e Aquilani. In campo nell’ultimo quarto d’ora di quella partita, anche l’attuale direttore sportivo Igli Tare alla sua prima, e ultima, apparizione in un derby da giocatore. Intanto, un Lazio-Roma si è già disputato ieri: si tratta del derby Primavera andato in scena al campo “Mirko Fersini” di Formello. Gara avvincente, con la Roma che chiude il primo tempo in vantaggio per 1-0 con Ferrante. Nella seconda frazione i biancocelesti riescono prima a pareggiare con Tira e poi a completare il sorpasso con Serpieri, ma a due minuti dal novantesimo arriva la rete di Lucca che fissa il risultato sul 2-2.

La Repubblica

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy