Lotito:”Noi i fatti,loro Disneyland”

Lotito:”Noi i fatti,loro Disneyland”

Duro il presidente da Lazio Style Radio sulla condanna della Uefa: «Per colpa di poche persone dobbiamo pagare pegno tutti. Ma da adesso non si scherza più, allo stadio bisogna comportarsi in modo civile come nell’ultima partita in casa dove il risultato è arrivato grazie al loro sostegno». Poi ha…

Duro il presidente da Lazio Style Radio sulla condanna della Uefa: «Per colpa di poche persone dobbiamo pagare pegno tutti. Ma da adesso non si scherza più, allo stadio bisogna comportarsi in modo civile come nell’ultima partita in casa dove il risultato è arrivato grazie al loro sostegno». Poi ha parlato anche dello stadio: «Confidavamo nella legge – ha spiegato il presidente – che però è ferma. Abbiamo un concetto dello stadio diverso dagli altri. Vogliamo una cittadella dello sport con logiche tutte diverse e non riferita solo alla partita, ma 24 ore al giorno, per sette giorni alla settimana. Gli altri hanno Disneyland e i pupazzi (riferito alla Roma, ndr) , noi abbiamo gli atleti e vogliamo che i nostri tifosi possano coccolarseli sempre».

Il Tempo

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy